Concorso infermieri, Roma: requisiti e prove. Come partecipare?

Rosaria Vincelli

12 Maggio 2016 - 22:47

condividi

Bando di concorso infermieri presso il Policlinico Umberto I di Roma. Ecco i requisiti richiesti, le prove da sostenere e come inviare la domanda di partecipazione.

Concorso infermieri, Roma: requisiti e prove. Come partecipare?

Il bando di concorso infermieri bandito dall’Azienda Policlinico Umberto I di Roma è in fase di pubblicazione e prevede l’assunzione di 40 infermieri. Le risorse, che ricopriranno il ruolo di Collaboratore Professionale Sanitario – Infermiere, saranno assunte a tempo pieno ed indeterminato.
Al momento la data di scadenza del bando non è ancora nota poiché si attende la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Vediamo, però, quali sono i requisiti richiesti, le prove da sostenere e le modalità di presentazione della domanda.

Concorso infermieri, Roma: requisiti

Per poter partecipare al concorso infermieri da assumere presso il Policlinico Umberto I di Roma i candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, salvo le equiparazioni previste dalle leggi vigenti (italiani non appartenenti alla Repubblica), o cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, o loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello stato di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;
  • idoneità fisica all’impiego e alle mansioni del profilo oggetto del bando. L’accertamento dell’idoneità fisica all’impiego, con l’osservanza delle norme in tema di categorie protette, è effettuato a cura dell’Azienda prima dell’immissione in servizio;
  • non avere subito condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile o interdetti da uffici pubblici in base a sentenza passata in giudicato ovvero licenziati a decorrere dal 02/09/1995, data di entrata in vigore del primo CCNL.

Inoltre, i candidati, per presentare la domanda di partecipazione, dovranno possedere uno dei seguenti titoli:

  • diploma di Laurea in Infermieristica afferente alla classe SNT/1 (abilitante alla professione sanitaria di infermiere professionale);
  • diploma Universitario in Scienze Infermieristiche, conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3, del D. Lgs. 30/12/92 n. 502 e successive modificazioni;
  • diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti, ai sensi delle vigenti disposizioni, al diploma di Laurea o al Diploma Universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici concorsi;
  • titolo conseguito all’estero riconosciuto equipollente a quello italiano con Decreto del Ministero della salute (il decreto deve essere allegato alla domanda);
  • iscrizione al relativo albo professionale.

Concorso infermieri, Roma: prove

I candidati in possesso dei requisiti richiesti per partecipare al concorso saranno sottoposti ad una serie di prove e, nel caso in cui il numero degli iscritti sia elevato, dovranno sostenere anche una prova preselettiva.

I candidati, dunque, dovranno superare le seguenti prove d’esame:

  • prova scritta: gli argomenti verranno scelti dalla Commissione e riguarderanno la materia oggetto del concorso; la prova scritta potrà consistere anche nella soluzione di quesiti a risposta sintetica;
  • prova pratica: basata sull’esecuzione di tecniche specifiche relative alla materia oggetto del concorso o sulla predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta;
  • prova orale: inerente le materie della prova scritta e pratica, elementi di informatica, valutazione di una conoscenza base di una lingua straniera (a scelta del candidato tra inglese o francese).

Concorso infermieri, Roma: come partecipare?

I soggetti interessati a partecipare al concorso per infermieri saranno tenuti ad inviare la domanda di partecipazione entro il 30° giorno dopo la pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana della Repubblica Italiana – IV Serie Speciale Concorsi.

La domanda di partecipazione, redatta secondo il modello in allegato al bando, dovrà essere inoltrata mediante Pec all’indirizzo: protocolloumberto1roma[at]legalmail.it.

Alla domanda di partecipazione deve essere allegata la seguente documentazione:

  • titoli attestanti il possesso dei requisiti suindicati;
  • provvedimento di riconoscimento del Ministero della Salute dei titoli di studio conseguiti all’estero;
  • per i cittadini di Paese non comunitario il permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (art. 9 del D.Lgs. n. 286 del 25/07/1998) e passaporto in corso di validità o altro documento equipollente;
  • eventuali titoli che ritenga opportuno presentare agli effetti della valutazione di merito (stati di servizio, pubblicazioni, corsi, titoli di studio, attività di docenza);
  • curriculum formativo e professionale;
  • ricevuta del bonifico di € 10,00 a favore dell’Azienda Policlinico Umberto I;
  • elenco dettagliato dei documenti e dei titoli allegati;
  • copia fotostatica di un documento di riconoscimento in corso di validità su cui deve essere apposta la propria firma leggibile.

Al momento non è ancora possibile presentare la domanda di partecipazione poiché è necessario attendere la pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale.

Per maggiori informazioni si consiglia di leggere attentamente il Bando di concorso, per ora pubblicato sul Bollettino Ufficiale della regione Lazio – N. 36 – Supplemento n. 1 del 05/05/2016, che si seguito riportiamo.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO