Quanti contagiati dopo il concerto con 5.000 persone a Barcellona: i risultati dell’esperimento

Fiammetta Rubini

27 Aprile 2021 - 16:03

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Il mese scorso 5.000 persone tamponate hanno partecipato a un concerto al chiuso a Barcellona. Ora i ricercatori spagnoli hanno presentato i risultati dell’esperimento. Ecco quante persone si sono contagiate nei giorni successivi all’evento.

Quanti contagiati dopo il concerto con 5.000 persone a Barcellona: i risultati dell'esperimento

Il 27 marzo in Spagna 5.000 persone hanno partecipato al concerto “esperimento” del gruppo indie pop spagnolo Love of Lesbian al Palau Saint Jordi di Barcellona. Tutti i partecipanti sono stati tamponati il giorno dell’evento e risultati negativi, e durante l’evento hanno indossato la mascherina FFP2, ma non era previsto il distanziamento interpersonale.

Il concerto faceva parte di un progetto di ricerca per esaminare la fattibilità di organizzare in sicurezza grandi eventi di massa, effettuando tamponi rapidi all’ingresso. Un esperimento simile è stato condotto nello stesso periodo ad Amsterdam, dove si è tenuto un festival musicale di due giorni alla presenza di 1.500 persone risultate negative al tampone.

Ora a distanza di un mese dal concerto nella capitale catalana, i ricercatori spagnoli hanno comunicato i risultati dello studio. Ci sono stati casi di infezione dopo il concerto? E se sì, quanti partecipanti si sono contagiati?

Concerto con 5.000 persone a Barcellona: quanti contagiati?

Dopo il concerto i 5.000 partecipanti sono stati sottoposti a tamponi per 2 settimane. I ricercatori hanno fatto sapere che 6 persone sono risultate positive nei 14 giorni successivi alla partecipazione all’evento. Di queste, 4 si sarebbero quasi certamente infettate altrove e non durante il concerto.

Non ci sono prove che suggeriscano che il contagio sia avvenuto durante il concerto, ha detto il dott. Josep Maria Libre, specialista in malattie infettive, in conferenza stampa.

Gli autori della ricerca hanno detto di non aver trovato “segni di livelli più elevati di infezione” tra le persone che hanno assistito al concerto dei Love of Lesbian il 27 marzo. L’incidenza registrata era inferiore a quella osservata nella popolazione generale. Il tasso di infezione tra i partecipanti era la metà del tasso di infezione nella popolazione della stessa fascia d’età a Barcellona.

Stando ai risultati dello studio, uno spettacolo di musica dal vivo tenuto in un luogo al chiuso ma con la giusta ventilazione, test antigenici e l’uso di mascherine, può essere considerata un’attività sicura.

Argomenti

# Spagna

Iscriviti alla newsletter