Come sapere a che ora sei nato: 4 passaggi per conoscere l’orario esatto

Giorgia Bonamoneta

8 Novembre 2021 - 23:57

condividi

Come scoprire il proprio orario di nascita? La risposta ha due diverse diversioni, una per chi è nato prima del 1997 e una per chi è nato dopo. Ecco come conoscere l’ora precisa di nascita.

Come sapere a che ora sei nato: 4 passaggi per conoscere l'orario esatto

Esiste un modo per conoscere a che ora si è venuti al mondo? A molti potrà non importare, ma c’è anche chi ha tutte le intenzioni di conoscere l’ora precisa nel quale è venuto al mondo. Dopo il 1997 è più semplice trovare tale dato, negli altri casi il rischio di non scoprirlo mai è più alto.

Prima di spiegare in che modo si può risalire alla propria data e ora di nascita in maniera precisa è bene ricordare una cosa: prima del 1997 non tutte le strutture o Comuni erano obbligati a registrare l’ora di nascita. Se quindi la ricerca risulta infruttuosa è data dalla mancanza di una legge promossa invece nel 1997.

Vediamo intanto in che modo una persona nata prima del 1997 o dopo il 1997 può scoprire l’orario nel quale è nata.

Ecco i quattro 4 passaggi per conoscere l’ora di nascita

Non sono proprio 4 modi o metodi. Infatti se uno non funziona si passa al successivo, per cui potremmo dire che sono 4 passaggi per scoprire l’ora nel quale si è nati.

Consiglio numero 1: chiedere alle persone

Il primo consiglio è ovviamente quello di chiedere ai propri genitori parenti o qualsiasi altra persona era presente alla nascita. È possibile inoltre che esistano foto o video dell’evento della nascita di una persona e quindi consultando i dettagli della foto o del video (in formato digitale) si può facilmente risalire anche all’orario preciso della nascita.

Un metodo meno moderno è quello invece di ritrovare un vecchio album di fotografie, quello che spesso viene regalato ai bambini dopo il primo anno di vita. In questo album si trovano tutte le foto, le frasi, le dediche e i momenti più importanti del primo anno di vita del bambino. Spesso vengono inseriti anche il braccialetto dell’ospedale con la data e l’orario di nascita e un certificato di nascita.

Consiglio numero 2: cercare informazioni

Il secondo consiglio e passaggio è quello di cercare informazioni in base alla propria annata di nascita. Come dicevamo in apertura: prima del 1997 non era obbligatorio per la struttura sanitaria o per il Comune certificare l’ora precisa della nascita di un bambino.

Quindi prima di tutto bisogna informarsi a seconda della propria data di nascita e sulle regole in vigore in quel periodo, così da poter indirizzare la propria ricerca verso il Comune o verso l’ospedale nel quale si è nati.

Consiglio numero 3: recarsi al Comune

Il terzo passaggio è quello di recarsi presso il proprio comune di nascita. Al Comune si dovrebbe trovare un certificato o un atto di nascita molto dettagliato nel quale è stata inserita anche l’ora di nascita.

Consiglio numero 4: chiedere la cartella clinica

L’ultimo metodo e anche il caso più estremo è quello di richiedere la cartella del ricovero della propria madre. Ovviamente bisogna ottenere il consenso di questa e della struttura.

Sulla cartella ginecologica sono segnate tutte le possibili caratteristiche del bambino e anche l’ora esatta di nascita.

Differenza tra certificato, estratto e atto di nascita

Cosa bisogna richiedere al Comune per sapere l’ora di nascita? Per rispondere a tale domanda bisogna chiarire la differenza tra certificato estratto e atto di nascita:

  • Il certificato di nascita certifica nome, cognome, data e luogo di nascita;
  • L’estratto di nascita include nome, cognome, luogo, data e ora di nascita, più annotazioni come matrimonio, divorzio o tutela;
  • L’atto di nascita invece indica anche i dati dei propri genitori quindi, oltre tutto quello che contiene l’estratto, si trovano trascritti anche i nomi, cognomi e alcune specifiche dei propri genitori.

Come ottenere una copia dell’atto di nascita

Per ottenere una copia del certificato, dell’estratto o atto di nascita bisogna andare al Comune o mandare una richiesta direttamente online con:

  • cognome
  • nome
  • data di nascita
  • provincia di nascita
  • Comune di nascita
  • tipo di documento

Argomenti

Money academy

Questo articolo fa parte delle Guide della sezione Money Academy.

Visita la sezione

Iscriviti a Money.it