Come risparmiare sull’abbigliamento? 10 consigli utili

18 Settembre 2021 - 17:58

condividi

Se ti piace fare shopping, ma poi ti penti spesso di quello che hai acquistato dovresti leggere questa guida per scoprire i 10 consigli utili per comprare i capi di abbigliamento.

Come risparmiare sull'abbigliamento? 10 consigli utili

Lo shopping è il punto debole per molti. Acquistare indumenti o accessori mette sempre di buonumore e, spesso, la passeggiata nei negozi diventa un momento di stacco dalla routine stressante quotidiana.

Chi utilizza la carta con troppa facilità però deve fare attenzione a non spendere troppo e inutilmente per i capi di abbigliamento. Quante volte è capitato di acquistare una maglia, un pantalone o una giacca che nel negozio sembravano bellissimi e perfetti e poi, una volta a casa, abbiamo riposto nell’armadio senza mai indossarli.

La prima regola per non pentirsi degli acquisti in tema di abbigliamento e non spendere soldi inutilmente è sicuramente questa: rifletti bene e guarda con attenzione. Prima di procedere con l’acquisto di un accessorio o indumento, cerca di comprendere se tutte le caratteristiche ti piacciono, magari ha una lampo particolare, dei ricami o ancora un colore diverso in alcuni punti. Cerca di essere più sicuro che puoi di questo nuovo acquisto e del fatto che indosserai davvero quel capo.

Scopriamo quali sono i segreti per risparmiare con gli acquisti di abbigliamento.

1. Acquista capi basic

Sicuramente la prima tecnica per evitare di spendere troppo e lasciare gli indumenti nell’armadio dopo una sola stagione è quella di acquistare molti capi basic. Prima di tutto perché questi non passano mai veramente di moda e secondo perché stanno sempre bene su tutto.

Un esempio è un semplice jeans Levi’s, come il tradizionale 501. Comodo per uscire nel tempo libero, ma utile anche sul posto di lavoro con una giacca o una camicia elegante.

2. Compra fuori stagione

Per risparmiare sugli acquisti dell’abbigliamento, senza però rinunciare a comprare quel capo che ci piaceva tanto il trucco è quello di acquistare fuori stagione. Certo, bisogna avere la fortuna e la certezza di trovare proprio ciò che volevamo anche dopo la stagione, ma secondo molti è bene correre questo rischio.

Secondo questa regola adesso bisogna acquistare accessori e abbigliamento per la prossima estate e, infatti, chi cerca troverà tantissime promozioni e sconti.

3. Qualità dei capi

La qualità di ciò che acquistiamo è importantissima, da questa dipende la buona riuscita del capo e del nostro acquisto. Molto spesso presi dal risparmio non ci rendiamo conto che acquistando capi di scarsa qualità, in verità, spendiamo molto di più rispetto ad acquistare un capo buono e duraturo.

Anche per le scarpe, spesso, è bene spendere qualcosa in più rispetto a quanto immaginato per ottenere un prodotto di qualità che duri più di una sola stagione.

4. Spendi in base a quanto guadagni

Il budget delle spese deve essere bilanciato allo stipendio, o comunque ai guadagni. È importante non affrontare mai spese più elevate di quanto ci si possa permettere. Non è detto che l’accessorio che hanno tutti, perché in trend di stagione, vada bene anche per le nostre tasche.

È importante quindi non farsi condizionare dalle mode del momento e cercare di spendere in base alle proprie capacità.

5. Acquista online

L’acquisto online permette di fare attenzione a offerte e promozioni, anche momentanee, e di monitorare i capi o gli accessori di interesse nel corso dei giorni e dei mesi. Inoltre il reso è molto facile e veloce, quindi una volta provato il capo se non piace è possibile restituirlo come per tutti gli altri acquisti online.

6. Ripara i vestiti e non buttare

Alla moda piace tornare, quindi, per risparmiare è sempre meglio non buttare mai i capi che sembrano, almeno per quell’anno, passati di moda. Molti stili, accessori e oggetti sono tornati in voga dopo anni di dimenticatoio, per questo è sempre meglio evitare di buttare tutto ciò che non si indossa per un periodo breve come un anno e conservarlo per essere sicuri di non dover comprare due volte lo stesso oggetto a distanza di poco tempo.

7. Compra solo ciò che metti

Sembrerà scontato ma così non è: bisogna sempre essere sicuri, prima di procedere con l’acquisto, che si indosserà quel capo o accessorio. Per esempio può capitare di comprare qualcosa che sia troppo elegante, senza che vi sia un’occasione, oppure capi o accessori troppi casual che non possono essere utilizzati per andare tutti i giorni in ufficio.

8. Non seguire trend e moda

Anche se essere alla moda è importante per molti, il consiglio è quello di non seguire solo il trend del momento. Bisogna sempre scegliere l’abbigliamento in base al proprio gusto e soprattutto alle proprie tasche e molto spesso i capi in trend non rappresentano dei grandi acquisti.

9. L’abbigliamento maschile è più economico

Una tecnica di risparmio è quella di acquistare nel settore maschile, quando possibile. Si sa che l’abbigliamento dell’uomo è meno costoso rispetto a quello delle donne, quindi magari più capi oversize e più risparmio.

10. Conserva i vestiti con cura

Sicuramente per risparmiare sull’abbigliamento è fondamentale conservare e lavare i vestiti con cura. Per esempio i maglioni invernali vanno risposti nell’armadio in apposite bustine che possono proteggerli dallo sporco e dalla polvere e preservare la morbidezza della lana.

Iscriviti a Money.it