Come fare trading con le “candele di rifiuto” in trend direzionali

Le rejection candles consentono di individuare – in un solo colpo – sia un segnale operativo sia una zona chiave del mercato sulla quale implementare una solida strategia di trading

Come fare trading con le “candele di rifiuto” in trend direzionali

Quando si lavora nella stessa direzione del trend principale del mercato è possibile implementare strategie di trading online molto solide, anche se il timing di entrata non dovesse essere dei migliori. Uno dei principi fondamentali dell’analisi tecnica recita “trend is your friend”. Eppure molti trader sono ossessionati dalla necessità di acquistare uno strumento finanziario quando “scende troppo” o di venderlo quando il prezzo “sale troppo”. Questo meccanismo mentale perverso crea quasi sempre grossi problemi nella gestione delle transazioni, con ripercussioni molto negative sull’andamento della propria equity line.

Se si lavorasse quasi esclusivamente in trend direzionali sarebbe possibile ottenere risultati migliori, confidando sul fatto che la tendenza sia in atto fino a prova contraria. Facendo trading in contesti di mercato direzionali non serve altro che una buona “scusa” per entrare con denaro reale, posizionando stop loss e target in base alla propria strategia di trading. Una delle “scuse” più interessanti per prendere posizione è la comparsa delle cosiddette “candele di rifiuto”, ossia le rejection candles. Tali candele, che comprendono anche le pin bar o altre tailed bar, offrono un’opportunità davvero molto interessante: entrare nella stessa direzione del trend di fondo, contando sulla presenza di un solido supporto (se up-trend) o resistenza (se down-trend).

Il grafico mostrato in alto sul CFD dell’indice azionario giapponese Nikkei-225, time frame a 4 ore, evidenzia un netto segnale long su una zona di supporto chiave lungo un up-trend piuttosto robusto. La presenza del breakout della resistenza chiave, del pullback sul livello chiave e della rejection candle in trend sono fattori essenziali che individuano una possibilità di trading statisticamente affidabile, che in effetti dimostrerà di garantire un rendimento molto elevato nel giro di poche sedute.

Alla prossima pillola!

Nicola D’Antuono

logo Scuola di Trading

La versione completa delle Pillole di Trading
è disponibile su Scuola di Trading a soli 10€ al mese


Il primo mese è gratuito, iscriviti su Scuoladitrading.it!

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.