Come creare email temporanea

Guida completa per creare un’email temporanea: ecco i migliori siti online per computer e app per smartphone.

Come creare email temporanea

Quante volte ci si lamenta di ricevere nella casella di posta elettronica principale messaggi pubblicitari indesiderati? Nella maggior parte dei casi si tratta di spam, una pratica fastidiosa che quasi mai però si traduce in un reale pericolo per l’utente. In altre situazioni, invece, si può essere vittime di phishing, una truffa online perpetrata da malintenzionati al fine di ottenere dati sensibili, quali ad esempio password, codice IBAN, ecc. La soluzione è rappresentata dalla email temporanea, cioè un account fittizio, la cui durata è limitata nel tempo. Per questo motivo, è stata ribattezzata “email usa e getta”.

Grazie alle sue particolari caratteristiche, l’email temporanea è un servizio che può tornare molto utile durante la registrazione a un sito Internet di cui non ci si fida o che si è certi di non utilizzare più dopo aver completato l’iscrizione. Ipotizziamo ad esempio di avere la necessità di iscriversi a un servizio a pagamento offerto in prova gratuita per una settimana, al fine di testarne il funzionamento. In questo caso si consiglia l’utilizzo di un’email temporanea, così da evitare la ricezione di frequenti avvisi da parte del servizio utilizzato.

Di seguito illustreremo i migliori siti online per computer e le app per smartphone più interessanti che consentono di creare un’email temporanea. Vedremo insieme tutti i passaggi per la realizzazione di un account di posta elettronica usa e getta, utilissimo in determinate circostanze quanto sconsigliato per altre, come spiegheremo in conclusione.

Siti online per creare email temporanea

Esistono numerosi siti online che consentono di creare email temporanee da computer in pochi minuti. Alcuni di loro vengono riproposti anche in ambito mobile tramite app per smartphone Android e iOS, argomento che tratteremo più avanti.

Guerrilla Mail

Guerrilla Mail è uno dei programmi più utilizzati per la creazione di un’email temporanea personalizzata. Offre infatti l’opportunità di modificare sia il nome utente (ID) che il dominio, semplicemente cliccando sul tasto Regola o sul menu a tendina accanto al dominio predefinito sharklasers.com. La casella di posta elettronica creata si autodistruggerà dopo 60 minuti. Accanto al campo Indirizzo Pseudonimo è presente un ID casuale, seguito dal dominio sharklasers.com: consigliamo di impiegare quest’ultimo per una maggiore sicurezza.

Una volta scelto il nome utente e il dominio, si può procedere con l’utilizzo dell’email fittizia per completare la registrazione al sito desiderato. Dopo pochi secondi, il client Guerrilla Mail mostrerà nella sezione Email il classico messaggio di benvenuto da parte del sito a cui ci si è appena iscritti. Cliccando sulla sezione Scrivi si ha la possibilità di comporre un messaggio di testo e di allegare un file, il cui peso massimo consentito è pari a 150 MB.

Per testare il suo funzionamento, ci si deve collegare al sito ufficiale Guerrilla Mail, disponibile anche come app per smartphone con sistema operativo Android.

Mohmal

Il servizio Mohmal presenta caratteristiche analoghe a quelle degli altri siti online impiegati per creare un’email temporanea. Così come Guerrilla Mail, Mohmal consente agli utenti di avere un ID personalizzato semplicemente cliccando sul pulsante Scegliere e digitando il nome desiderato nel campo Scegliere un nome: si va quindi avanti selezionando il tasto Il prossimo, per poi andare a modificare anche il dominio cliccando sul menu a tendina. Terminata la scelta, è sufficiente pigiare il tasto Creare per completare l’email usa e getta.

Se invece si vuole procedere con un ID casuale, basta cliccare sul pulsante rosso Nome casuale. Nella nuova schermata che si apre, oltre all’ID dell’email temporanea, partirà in automatico il conto alla rovescia grazie al quale l’utente potrà tenere sotto controllo il tempo che ha a disposizione per l’utilizzo dell’account di posta elettronica fake. Qualora si abbia bisogno di un minutaggio superiore ai 46 minuti concessi dal servizio, basta cliccare sul pulsante rosso Rinnovare: in automatico il countdown ripartirà dall’inizio, segnando dunque di nuovo 46 minuti. L’indirizzo email resterà lo stesso creato all’inizio.

Chi vuole provare il servizio offerto da Mohmal può recarsi a questo link.

Temp Mail

Un altro sito online a cui rivolgersi per ottenere un account usa e getta si chiama Temp Mail. Contrariamente a Guerrilla Mail e Mohmal, questo servizio non permette di avere un’email temporanea personalizzata. Infatti, appena ci si collega alla home page compare l’indirizzo fittizio pronto per l’uso sotto la scritta Il tuo indirizzo email è pronto. Tramite la pressione del pulsante Copiare, l’utente ha la possibilità di memorizzare l’indirizzo per poi utilizzarlo al momento della registrazione al servizio desiderato.

L’email fittizia viene aggiornata ogni 10 secondi, fino a quando l’utente non decide di cancellarla. In che modo? È sufficiente cliccare sul tasto Eliminare, contrassegnato dall’icona del cestino. Dopo aver premuto il pulsante per l’eliminazione, il sistema carica in automatico una nuova email con un ID diverso dal precedente, mentre il dominio (desoz.com) rimane sempre lo stesso. Per controllare eventuali messaggi in arrivo è necessario rimanere nella stessa pagina monitorando la schermata che contiene le sezioni Mittente, Soggetto e Tempo.

Da qui è possibile accedere al sito ufficiale Temp Mail, così da testare personalmente il servizio.

YOPmail

YOPmail, come gli altri programmi elencati qui sopra, fornisce agli utenti un indirizzo email usa e getta con cui registrarsi a un sito senza doversi poi preoccupare di un’azione di spam o di un tentativo di phishing. La creazione dell’email temporanea avviene senza nessuna registrazione e senza password. Inoltre, è possibile scegliere un ID personalizzato. Ecco i passaggi da seguire: accediamo al sito ufficiale di YOPmail, digitiamo quindi l’ID desiderato sotto la sezione Scegli un indirizzo email temporaneo, clicchiamo poi sul pulsante Controllare la posta. Se preferiamo utilizzare un ID casuale, dalla home page selezioniamo l’opzione Generatore di email.

A differenza di altri servizi testati fino ad ora, YOPmail non prevede l’autodistruzione dell’email usa e getta, come specificato nelle FAQ inserite nel sito ufficiale. Gli eventuali messaggi di posta sono conservati per un periodo massimo di 8 giorni, prima di essere cancellati definitivamente, mentre l’ID email non può essere eliminato (neanche manualmente).

Se si vuole testare il servizio di YOPmail è necessario collegarsi a questo link.

AirMail

I possessori di un Mac o di un iPhone potrebbero storcere il naso a causa della presenza di AirMail nella lista dei programma per creare un’email temporanea da computer, in realtà si tratta soltanto di un caso di omonimia.

Infatti, non ci stiamo riferendo al client di posta elettronica che Apple ha realizzato per macOS e iOS. Dopo questa doverosa premessa, avvisiamo gli utenti che il noto servizio AirMail non è più disponibile: il link del sito ufficiale è attualmente irraggiungibile. Si consiglia dunque di utilizzare i programmi elencati qui sopra o, in alternativa, le applicazioni per smartphone che saranno ora oggetto di trattazione.

App per creare email temporanea

Gli sviluppatori Android e iOS hanno realizzato numerose app per creare un’email temporanea da smartphone. Alcune di loro ereditano le caratteristiche della versione per desktop, altre invece sono state create appositamente per la fruizione tramite i dispositivi mobili.

Ecco come funzionano le due migliori applicazioni in ambito mobile per la creazione di email usa e getta.

Temp Mail

Temp Mail è l’app del sito online TempMail, disponibile sia per i dispositivi mobili Android che per iPhone e iPad. Vanta oltre 1 milione di download sul Play Store di Google e ad oggi è tra le applicazioni più scaricate dagli utenti. Il suo utilizzo è semplice e intuitivo. Una volta terminato il download, avviamo l’app. Nella home screen c’è già tutto l’occorrente: l’indirizzo email temporaneo e i pulsanti Cambia e Copia, oltre allo spazio dedicato alla ricezione di eventuali messaggi di posta elettronica. Se si pigia il pulsante Cambia, l’app modifica l’ID dell’account di posta. Se invece si seleziona il tasto Copia, l’ID viene memorizzato pronto per essere poi incollato nel form di registrazione per cui si ha la necessità di usare un account fittizio.

Alla chiusura dell’app, l’email non sarà più utilizzabile. Per scaricarla occorre cliccare qui (download Android) oppure qui (download iOS).

Instant Email Address

La migliore app per creare un’email temporanea da iOS è InstAddr, abbreviazione per Instant Email Address, il nome per esteso utilizzato nella versione dell’app scaricabile tramite il Play Store di Google. A differenza dell’app Temp Mail, Instant Email Address presenta più opzioni. Completato il download e avviata l’applicazione, nella schermata principale è presente da subito l’indirizzo email da utilizzare sotto la sezione Your email address. Per sostituirlo si hanno tre opzioni:

  • Create an address automatically: crea un nuovo ID casuale
  • Designate an address: crea un indirizzo email personalizzato
  • Create an address with expiration: crea un’email con una validità pari a un mese.

Dopo la creazione dell’email, si può ora passare alle altre sezioni. Nella categoria Inbox vengono memorizzate le email ricevute, in quella Outbox i messaggi inviati e tramite la sezione New si può comporre un messaggio di testo (campo Main text) e inviarlo selezionando il pulsante Send message. Per aggiornare invece è sufficiente pigiare sull’icona delle due frecce, posizionata accanto all’icona dell’ingranaggio in alto a destra.

Cliccare qui per scaricarla su iOS, a questo indirizzo invece c’è il link per il download da dispositivo Android.

Conclusioni

Un’email temporanea può dunque tornare utile in svariati casi, come ad esempio per l’iscrizione di un account falso su Gmail, AirMail o Telegram. Inoltre, grazie all’attivazione di un’email finta, si ha la possibilità di spiare qualcuno sui social network più famosi, tra cui Facebook e Instagram. A questo proposito, invitiamo alla lettura della guida su come spiare un account Instagram di qualcuno senza farsi scoprire.

L’utilizzo delle email temporanee si estende anche a siti come Dazn e Now TV, che concedono agli utenti di usufruire di un periodo di prova gratuita. In questo caso però occorre fornire anche una carta di credito diversa. Per saperne di più, qui parliamo di come avere due o più mesi gratis con Dazn.

Precisiamo però che non sempre gli account fake superano la fase di registrazione ai servizi di Google o a Facebook stesso. Questo accade quando il dominio selezionato è presente all’interno di una black-list creata appositamente per evitare l’iscrizione attraverso account fake.

Sullo stesso argomento potrebbe interessare la lettura della guida su come vedere un profilo privato Instagram senza seguirlo.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Smartphone

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.