Chi è Ascanio e perché tutti ne parlano l’8 gennaio

Ogni anno il web italiano celebra l’Ascanio Day, una festa che ha origine da un vecchio video su YouTube: chi è Ascanio e qual è l’origine del fenomeno?

Chi è Ascanio e perché tutti ne parlano l'8 gennaio

Lascia entrare Ascanio, l’8 di gennaio: è questo il tormentone virale che ogni anno puntualmente si presenta su tutti i social e che, in molti, non capiscono. Chi è Ascanio e come mai ogni anno, durante questo giorno, Facebook, Twitter e Instagram vengono tappezzati di frasi, video di canzoni iraniane o foto dell’ex concorrente del Grande Fratello? Perché tutti ne parlano?

La risposta è nascosta nei meandri del web, dove tutto può diventare rilevante: l’Ascanio Day trae origine dagli albori di YouTube, e più precisamente nel 2008. Protagonista della leggenda di Ascanio un video di una canzone iraniana opera di Shahram Shabpareh (in copertina).

Leggi anche Instagram, Bird Box Challenge: cosa significa e perché sta spopolando

Ascanio Day: da dove nasce il fenomeno virale dell’8 gennaio

Il video è stato caricato più di dieci anni fa, come testimonia la qualità del file a 240p, dal canale YouTube dell’utente celestinocamicia: il brano è stato ribattezzato “Esce ma non mi rosica” e l’intero filmato è una parodia basata sull’italianizzazione, tramite sottotitoli, della canzone.

Da questo, è nato un fenomeno virale destinato a propagarsi per anni attraverso la condivisione di frasi, screen o del video stesso in occasione dell’otto gennaio. Ma perché proprio questo giorno?

Il video di Esce ma non mi rosica, l’origine dell’Ascanio Day

La risposta è contenuta all’interno del video in questione e, in particolare, nella parte di testo che riporta «Hey lascia entrare Ascanio, dall’8 di gennaio, perciò limarla è tosta, esce ma non mi rosica». Ovviamente, il testo non ha un vero e proprio senso compiuto, ma si basa su alcuni fonemi davvero simili all’italiano della canzone Pariya, da cui l’utente ha poi tratto “Esce ma non mi rosica”.

Quello che probabilmente all’epoca è nato come un video parodia, oggi è considerata una vera e propria festività del web che ogni anno aggiunge nuovi «fedeli» e appassionati al culto di Ascanio, riproposto puntualmente l’8 gennaio di ogni anno.

Dopo più di dieci anni il video conta più di 2 milioni di visualizzazioni e oltre 16.000 mi piace su YouTube: tramite l’hashtag #Ascanio e #AscanioDay è possibile non solo pubblicare un post per celebrare l’annuale evento, ma anche consultare i tweet e i post più divertenti in merito.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.