Che significa “contumacia”? Definizione e conseguenze nel processo civile e penale

Cosa si intende con il termine “contumacia”? Ecco cosa significa esattamente e quali sono i suoi effetti nell’ambito del processo, sia civile che penale.

Che significa “contumacia”? Definizione e conseguenze nel processo civile e penale

Che significa “contumacia” quali effetti produce nel corso del processo? Se hai avuto a che fare con un procedimento civile o penale sicuramente ti sarai imbattuto in questo termine.

Si tratta di un’espressione tipica del linguaggio giuridico, ed indica la circostanza in cui un soggetto chiamato a partecipare in giudizio non si presenta in udienza. Affinché si possa parlare di contumacia l’assenza deve essere deliberata o comunque non giustificata in nessun modo.

A seconda che si parli di processo penale o di processo civile, la contumacia, e quindi l’assenza della parte in giudizio ha effetti diversi. Facciamo il punto della situazione.

Contumacia: definizione e aspetti generali

La contumacia è una parola che si ritrova spesso nella terminologia giuridica, soprattutto in ambito di diritto processuale, sia penale che civile. L’etimologia di contumacia reca ancora l’antica definizione del termine, derivando da contemno e portando come significato quello di “disprezzo della giustizia”.

la contumacia, difatti, è la circostanza in cui la parte su chi grava l’obbligo di presentarsi dinanzi al giudice, sceglie di non comparire, senza un valido motivo e senza giustificare l’assenza.

Al contrario di quanto si pensa però, quando si parla di processo in contumacia non si fa alcun riferimento alla volontarietà della parte ma solamente la mancata comparsa in aula. La contumacia si ha infatti anche in caso di difetta di notifica, ovvero quando l’imputato non si presenta in giudizio perché non ha ricevuto alcuna comunicazione del processo a suo carico.

Contumacia nel processo penale

Nel processo penale, la parte contumace, quindi assente senza giustificazione, viene rappresentata dal difensore. Quando il procedimento sarà concluso, alla parte contumace verrà notificata la sentenza con annessa la dichiarazione di contumacia.

Se l’imputato contumace compare prima della decisione finale, il giudice revoca la dichiarazione di contumacia e procedere con l’udienza sentendo le ragioni della parte.

Contumacia nel processo civile

Nel processo civile, se è contumace l’attore (cioè colui che ha dato il via al giudizio) il procedimento può continuare solo ne fa richiesta la controparte. Altrimenti il giudice deve dichiarare l’estinzione del processo. La contumacia dell’attore, infatti, viene interpretata come una rinuncia al giudizio intrapreso.

Se manca il convenuto, invece, il procedimento può proseguire, ma la contumacia viene dichiarato solamente dopo la verifica della regolarità della notifica dell’atto introduttivo al suo indirizzo.

Anche il contumace riceve notificazioni e comunicazioni

Anche se una parte è contumace ciò non toglie che debba essere informata dello svolgimento del procedimento. Alcuni atti gli devono essere obbligatoriamente notificati, precisamente:

  • l’ordinanza con cui si ammette l’interrogatorio o il giuramento;
  • le nuove domande riconvenzionali;
  • le sentenze definitive.

Che succede se il contumace si costituisce?

Può accadere che la parte contumace decida di costituirsi quando il procedimento è già avviato, infatti il diritto processuale ammette la possibilità di costituirsi anche quando il procedimento è già ad uno stadio avanzato.

A questo punto la parte che era stata dichiarata contumace potrà disconoscere le scritture private prodotte contro di lui e chiedere al giudice di compiere atti che normalmente a quello stadio processuale gli sarebbero precluse ma solo se dimostra che non si era costituito entro i termini a causa della mancata comunicazione o della ricezione della notifica ad un indirizzo errato.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Procedura penale

Argomenti:

Procedura penale

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.