Chat senza internet? Ecco a voi: Firechat

Firechat è un client di messaggistica istantanea multi piattaforma che consente , di poter chattare senza connessione ad internet.

Se la chat col vicino di casa è la vostra passione, o preferite la comunicazione tra ambienti diversi della stessa casa o ufficio, o, soprattutto, in aree prive di connessione internet come la metropolitana o, ancora, vi trovate in quei Paesi dove l’uso della rete è limitato, questo è il client di messaggistica istantanea che fa per voi: Firechat.

Un’ applicazione multipiattaforma (disponibile sia per i sistemi iOS che Android) che consente a persone vicine tra loro di poter chattare anonimamente, sfruttando i protocolli bluetooth o wifi.

In realtà quello del limite spaziale è piuttosto relativo. Se inizialmente, infatti, la connessione può avvenire tra due soggetti interagenti ad una distanza non superiore ai 60 metri, questa aumenta se i partecipanti alla sessione di chat salgono di numero e di distanza.

Ciò perchè Firechat crea una rete privata ad hoc fra i dispositivi che si trovano nella stessa area di interazione. In essa ognuno può fare da tramite, una sorta di hot spot, per l’altro. Così da una portata iniziale di una sessantina di metri il raggio di copertura della trasmissione si amplia a seconda di quanti più utenti stanno usando l’app e soprattutto alla maggiore distanza che, i partecipanti alla stessa chat, riescono a raggiungere gli uni dagli altri.

Fino ad oggi il grosso limite di Firechat era l’impossibilità di utilizzo tra utenti di piattaforme diverse. Un utente di smartphone Android non poteva chattare, ad esempio, con il possessore di Iphone.

Per questo, proprio oggi Firechat ha ricevuto un nuovo aggiornamento che porta le funzionalità di chat offline in ambiente multi piattaforma grazie allo sviluppo di una tecnologia peer-to-peer proprietaria che aggira gli ostacoli del framework Apple.

Secondo quanto riporta il Financial Times l’applicazione è diffusissima in quei Paesi dove l’utilizzo di internet è limitato dalle censure dei governi locali. In particolar modo in questi giorni Firechat sarebbe stato scaricato massivamente dai cittadini iracheni (pare che il download del programma si aggiri intorno alle 40.000 unità, secondo Open Garden che ha sviluppato l’applicazione) che in questo modo possono aggirare i «silenzi» loro imposti nell’utilizzo della rete. 

In Iraq, infatti, il governo ha imposto lo switch off totale di internet in cinque delle diciannove province del Paese e limitato l’accesso nelle restanti aree. Dopo Stati Uniti e l’Iraq, l’Iran è il terzo Paese per numero di cittadini che utilizzano il software made by Open Garden. Anche in questo caso per bypassare le censure di internet.

Christophe Daligault, di Open Garden, l’azienda che sviluppa l’applicazione, ha dichiarato che sono piacevolmente sorpresi dal successo che Firechat sta ottenendo in tutto il Medio Oriente. Ha inoltre aggiunto che molti download in queste ore provengono anche da Egitto e Giordania. In realtà il calcolo effettivo delle copie scaricate risulta difficile perchè una gran parte di esse avviene non negli store ufficiali ma in Virtual Private Networks che impediscono ogni accesso e controllo esterno (e non autorizzato) e che evitano, così, il sistema di censure imposto dai governi.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.