Cassetto previdenziale Inps: cos’è e come richiederlo?

Francesco Oliva

17/11/2019

17/11/2019 - 16:32

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Cassetto previdenziale Inps online: come fare domanda tramite il sito istituzionale dell’ente di previdenza ed assistenza sociale.

Come fare richiesta per attivare il cassetto previdenziale Inps online?

Partiamo da un presupposto fondamentale: al giorno d’oggi il cassetto previdenziale INPS è uno strumento davvero molto utile per poter visionare, in tempo reale, le informazioni previdenziali di cittadini, aziende, commercianti e artigiani, iscritti alla varie gestioni previdenziali dell’Inps.

Il cassetto previdenziale ha oltre ad avere il vantaggio di una facile ed immediata consultazione; basta il proprio codice fiscale e Pin di accesso, consente di richiedere direttamente online le domande per ottenere varie prestazioni, come le prestazioni di sostegno a reddito, pensioni, pagamenti di indennità, ISEE, dichiarazione precompilata, assegni familiari e molto altro.

Cassetto previdenziale Inps online: soggetti interessati e modalità di richiesta

Possono accedere ai servizi presenti nel cassetto previdenziale i cittadini in possesso del Pin Inps.

Il Pin può essere richiesto direttamente, consultando il sito dell’Inps, seguendo il percorso dedicato ai “servizi per il cittadino”.

Per una guida approfondita: PIN INPS: a cosa serve e come si richiede

Una volta effettuata la richiesta del Pin, una prima parte del codice vi sarà immediatamente comunicata attraverso uno dei mezzi da voi comunicati (mail, pec o telefono), mentre la seconda parte del codice vi sarà spedita per posta, al vostro indirizzo di residenza. Una volta ricomposto il codice Pin, non dovrete fare altro che collegarvi al sito dell’Inps ed inserire i dati.

Cassetto previdenziale Inps online: i dati consultabili

Il cassetto previdenziale dell’Inps può essere uno strumento di consultazione utile per tutti quei soggetti che sono iscritti ad una delle gestioni previdenziali dell’Inps, siano essi lavoratori dipendenti o autonomi, oppure per consultare i dati riguardanti il trattamento pensionistico che di cui si sta usufruendo.

Il cassetto previdenziale, infatti, permette di monitorare sia tutti i versamenti contributivi effettuati, sia di tenere traccia di tutte le erogazioni di pensioni erogate dall’Inps.

Il cassetto previdenziale permette anche di accedere alla dichiarazione dei redditi precompilata, per la sua accettazione o modifica, oppure permette di presentare il modello ISEE, o ancora può essere sfruttato per richiedere prestazioni o domande all’ente pensionistico.

Gestione commercianti e gestione separata INPS
All’interno del cassetto previdenziale INPS vi sono delle sezioni dedicate alla consultazione dei dati riferiti ai soggetti iscritti:

  • alla gestione previdenziale degli artigiani e dei commercianti;
  • e per i soggetti iscritti alla gestione separata.

Si tratta di un servizio dedicato alla consultazione telematica di tutti i dati riguardanti la regolarità dei versamenti previdenziali effettuati, il monitoraggio delle scadenze di pagamento, ed ottenere una copia dei modelli di pagamento già effettuati e di quelli in prossima scadenza.

Per le aziende, il servizio è ancora maggiore, in quanto consente anche l’invio di moduli di pagamento, per arrivare alla richiesta online del DURC (documento di regolarità contributiva), oppure per richiedere la cassa integrazione o la mobilità.

Argomenti

# INPS

Iscriviti alla newsletter

Money Stories