Carburanti, aumenti sul prezzo di benzina e Diesel per il ponte del 25 aprile

Prezzi in rialzo per i carburanti, stangata per gli italiani in viaggio il 25 aprile. Rincaro su benzina e gasolio, con prezzo ai distributori fino ai 2 euro/litro.

Carburanti, aumenti sul prezzo di benzina e Diesel per il ponte del 25 aprile

Il prezzo dei carburanti è in crescita, specialmente a causa dell’aumento delle quotazioni dei prodotti petroliferi nel Mediterraneo. In concomitanza con l’esodo per il ponte del 25 aprile, il rincaro sui carburanti pesa ancora di più sui milioni di italiani che si metteranno in viaggio il giorno della Festa della Liberazione.

Oltre al traffico, che imperverserà sulle autostrade e in uscita dalle grandi città, i vacanzieri dovranno fare i conti anche con i prezzi di benzina e Diesel. Proprio sulle autostrade infatti sono segnalati i picchi, con la benzina anche oltre i 2 euro al litro, come riportato dall’Osservatorio carburanti del Mise.

II gasolio in realtà aumenta ancora con la media del self ma anche con quella del servito che fa eco al prezzo della benzina: per le auto Diesel gli automobilisti dovranno mettere in conto 1,643 euro al litro, mentre chi dovrà fare rifornimento di benzina troverà una media di 1,750 euro al litro.

In particolare la benzina, aumentando di settimana in settimana, è arrivata alla soglia di 1,620 euro al litro, mentre il gasolio, che pure è aumentato, lo ha fatto in modo più soft tornando a 1,508 euro al litro, confermando il trend di aumento iniziato a fine novembre.

Invariato invece il prezzo dei gas combustibili, con GPL e metano che non subiscono variazioni rispetto al prezzo delle ultime settimane entro la soglia media di 0,650 euro al litro per il primo e di 1,025 per il secondo.

Prezzo carburanti oggi, 25 aprile

Come si può vedere dalla tabella riepilogativa, il prezzo dei carburanti oggi non è in crescita tanto per la media del self, che comunque ha subito ritocchi, quanto per la media del servito che in autostrada arriva a picchi stagionali a causa della mole di auto che saranno in viaggio. Nessuna novità per i combustibili a gas che invece non subiscono variazioni rispetto alle scorse settimane.

  • Il prezzo della benzina scende addirittura lievemente di 0,2 arrivando a 1,618 euro al litro per il self service, salendo a 1,750 euro/litro per il servito.
  • Il prezzo del gasolio aumenta invece a 1,508 euro al litro per il self, mentre il servito sale a 1.643 euro al litro.
  • Il prezzo del GPL continua a stare su 0,650 euro/litro.
  • Il prezzo del metano rimane stabile a 1.025 euro/kg.

Iscriviti alla newsletter Motori per ricevere le news su Carburanti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.