Carburanti: scende il prezzo di benzina e diesel. Le nuove tariffe

Gabriele Stentella

3 Dicembre 2021 - 10:42

condividi

Si registra un nuovo calo dei prezzi di benzina e diesel in seguito alla flessione delle quotazioni dei prodotti raffinati. Ecco le tariffe attuali.

Il crollo dei derivati del petrolio ha avuto come primo effetto la revisione al ribasso del prezzo di benzina e diesel, anche se per il momento sul territorio non si osservano grandi variazioni, eccezion fatta per alcuni modesti assestamenti.

In settimana ENI aveva già abbassato di 1 centesimo al litro i prezzi di benzina e diesel, a pochi giorni di distanza dal precedente intervento al ribasso sul Gpl, il cui prezzo era stato limato di 2 centesimi. Osserviamo più nel dettaglio le attuali tariffe dei carburanti delle principali compagnie.

Il nuovo prezzo di benzina e diesel dopo il ribasso

Un nuovo intervento sui prezzi raccomandati è stato eseguito dal Gruppo Api, che ha abbassato di 1,5 centesimi le tariffe di benzina e diesel. Sulla base dei dati comunicati dall’Osservaprezzi carburanti del Ministero dello sviluppo Economico (Mise), i prezzi medi della benzina, in modalità self service, oscillano tra 1,731 euro/litro e 1,758 euro/litro, valori ai quali corrisponde una media di 1,743 euro.

Di seguito è riportato nel dettaglio il pezzo della benzina delle singole compagnie aggiornato al 2 dicembre:

  • ENI: 1,758 euro/litro (self), 1,958 euro/litro (servita);
  • Api-IP: 1,747 euro/litro (self), 1,919 euro/litro (servita);
  • Esso: 1,744 euro/litro (self), 1,894 euro/litro (servita);
  • Tamoil: 1,736 euro/litro (self), 1,818 euro/litro (servita);
  • Q8: 1,739 euro/litro (self), 1,918 euro/litro (servita);
  • Senza logo: 1,731 euro/litro (self), 1,782 euro/litro (servita);

Il prezzo medio del diesel in modalità self service si mantiene sugli 1,609 euro/litro, con un range di valori compreso tra 1,618 euro/litro e 1,601 euro/litro. Il tariffario attuale è il seguente:

  • ENI: 1,618 euro/litro (self), 1823 euro/litro (servito);
  • Api-IP: 1,612 euro/litro (self), 1,806 euro/litro (servito);
  • Esso: 1,609 euro/litro (self), 1,765 euro/litro (servito);
  • Tamoil: 1,605 euro/litro (self), 1,692 euro/litro (servito);
  • Q8: 1,605 euro/litro (self), 1.787 euro/litro (servito);
  • Senza logo: 1,601 euro/litro (self), 1,654 (servito);

I prezzi di Gpl e metano

In questi giorni ENI ha eseguito una correzione sul prezzo consigliato del Gpl, con il conseguente abbassamento di 2 centesimi al litro. Il prezzo medio si attesta sugli 0,836 euro/litro, con valori compresi tra 0,85 euro/litro e 0,821 euro/litro.

Le attuali tariffe del Gpl sono le seguenti:

  • ENI: 0,833 euro/litro;
  • Api-IP: 0,85 euro/litro;
  • Esso: 0,843 euro/litro;
  • Tamoil: 0,836 euro/litro;
  • Q8: 0,832 euro/litro;
  • Senza logo: 0,821 euro/litro;

In conclusione, il prezzo medio del Metano si colloca a quota 1,711 euro/kg ed è presente un ampio divario tra i prezzi medi dei principali distributori:

  • ENI: 1,712 euro/kg;
  • Api-IP: 1,65 euro/kg;
  • Esso: 1,721 euro/kg;
  • Tamoil: 1,851 euro/kg;
  • Q8: 1,739 euro/kg;
  • Senza logo: 1,594 euro/kg;

Argomenti

# ENI
# GPL
# Diesel

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it