Calendario scioperi di maggio 2022: le date delle proteste in ogni settore

Alessandro Nuzzo

25 Aprile 2022 - 19:30

condividi

Sarà un mese di maggio caldo per quanto riguarda gli scioperi con diversi settori coinvolti. Ecco le date da tenere d’occhio.

Calendario scioperi di maggio 2022: le date delle proteste in ogni settore

Il prossimo mese di maggio si prospetta caldo sul fronte scioperi che riguarderanno diversi settori soprattutto quello dei trasporti fino a culminare con lo sciopero generale e in tutti i settori pubblici e privati del 20 maggio.

Tante le mobilitazioni, diversi i motivi che potranno creare non pochi disagi soprattutto verso chi si appresta a mettersi in viaggio. Meglio quindi informarsi in anticipo sugli scioperi già in programma in modo da organizzarsi in tempo. Questi sono i più importanti scioperi già programmati nel mese di maggio.

Calendario scioperi di maggio 2022

Trasporto pubblico locale, personale aereo, ferroviario, trasporto merci, fino al grande sciopero generale del 20 maggio, sono tante le sigle sindacali che hanno scelto la mobilitazione. Ecco il calendario degli scioperi di maggio più importanti.

  • 05/05/22: sciopero nazionale ferroviario del personale di macchina della Mercitalia Rail, società pubblica parte del gruppo Ferrovie dello Stato, che gestisce il servizio di trasporto merci e di logistica sia in Italia che in Europa. Dalle ore 21 del 05/05 alle ore 21 del 06/05;
  • 06/05/22: sciopero del personale dell’azienda SEA che gestisce gli scali aerei milanesi di Malpensa e Linate dalla durata di 24 ore dalle 00.00 alle 23.59. Nello stesso giorno è previsto uno sciopero anche per il personale dell’aeroporto di Roma Fiumicino di 4 ore dalle 10 alle 14;
  • 15/05/22: sciopero del personale mobile ferroviario della società Trenord nella regione Lombardia di 23 ore, dalle ore 3 del 15/05, alle ore 2 del 16/05;
  • 18/05/22: sciopero dei piloti della società low cost Vueling di 24 ore dalle 00.00 alle 23.59;
  • 20/05/22: sciopero generale nazionale di tutti i settori pubblici e privati organizzata dai CUB e con il sostegno di numerose sigle sindacali;
  • 30/05/22: sciopero nazionale organizzato dalle principali sigle sindacali del personale addetto al trasporto pubblico. La durata sarà di 24 ore senza fasce orarie di garanzia. Saranno garantiti solo i trasporti indispensabili come disabili e trasporto scolastico.

Sciopero generale del 20 maggio: info e possibili disagi

Non c’è dubbio che la giornata da tenere maggiormente d’occhio per quanto riguarda gli scioperi di maggio è quella del 20, quando è in programma uno sciopero generale nazionale. La proposta è partita dai Cub, la confederazione unitaria di base ed ha trovato l’appoggio di diverse sigle sindacali.

Il motivo dello sciopero come si legge nella nota stampa dei Cub è «per fermare la guerra, l’economia di guerra e il governo della guerra». Una mobilitazione per denunciare l’aggravarsi della situazione politica ed economica a causa del proseguimento dei combattimenti in Ucraina.

Sono attesi diversi disagi soprattutto nel campo dei trasporti. Il comparto aereo sciopererà per tutta la giornata dalle 00.01 alle ore 24. Il settore ferroviario dalle ore 21 del 19/05 alle ore 21 del 20/05. Il trasporto pubblico si fermerà lo stesso per 24 ore secondo le varie modalità territoriali. Il trasporto marittimo verso le isole maggiori si fermerà a partire da 1 ora prima dell’inizio dello sciopero, mentre i collegamenti per le isole minori inizierà alle ore 00.00 e terminerà alle 24.00.

Anche il personale autostradale sciopererà dalle 22 del 19/05 alle 22 del 20/05.

Argomenti

Iscriviti a Money.it