Brexit: analisi e scenari dal fixed income e cambio euro-sterlina

L’impatto della Brexit, l’incertezza sull’accordo e le notizie negative sul PIL, sul cambio euro-sterlina e la curva dei rendimenti delle obbligazioni governative britanniche. Analisi e scenari.

Brexit: analisi e scenari dal fixed income e cambio euro-sterlina

È previsto in data odierna l’incontro tra il premier inglese Boris Johnson, la presidente della Commissione Europea Ursula Von Der Leyen e il presidente del Consiglio Europeo Charles Michel in merito ai nuovi sviluppi in materia dell’accordo Brexit.

Cosa aspettarsi sul lato dei rapporti con l’Europa, sul cambio euro sterlina e sul PIL britannico visto il calo della settimana precedente su base mensile?

Novità in arrivo sul tema della Brexit

In ambito di politica interna britannica, sono ancora presenti forti incertezze in merito all’accordo Brexit. La questione principale verte sulla perdita potenziale di Prodotto Interno Lordo derivante dall’abbandono delle condizioni economiche imposte dall’UE.

Settori come la pesca sarebbero irreparabilmente danneggiati da una probabile uscita del Regno Unito dagli accordi commerciali UE( libera circolazione di persone, beni e servizi).

L’impatto Brexit su euro-sterlina, curva rendimenti ed economia UK

Il continuo allungarsi del periodo di incertezza derivante dall’accordo Brexit appesantisce lo scenario economico britannico già irreparabilmente minato dall’emergenza sanitaria COVID-19.

A crollare per prima è stata la produzione industriale, seguita la settimana scorsa da un crollo del PIL su base mensile di oltre il 20%.
In questo scenario:

  • la sterlina da maggio scorso in poi si è indebolita nei confronti dell’euro (EUR/GBP);
  • il FTSE 100 da inizio giugno in poi sta facendo segnare performance negative;
  • la pendenza delle curva dei rendimenti delle obbligazioni governative Gilt è più piatta rispetto sia ai livelli pre-COVID-19 sia rispetto al mese precedente.


Pendenza curva dei rendimenti obbligazioni britanniche (tasso a 10 anni - tasso a 2 anni) maggio 2019 - giugno 2020
È ben noto sia tra gli accademici che tra i market practitioners che un’inversione della curva dei rendimenti è un leading indicator dell’avvento di una recessione futura.

Vista la delicata situazione economica globale di forte incertezza sulla tempistica di una ripresa globale, l’inversione della curva dei rendimenti delle obbligazioni governative britanniche non è un segnale confortante per il futuro dell’economia britannica.

Gli investitori prezzano questi fattori di rischio addizionali in maniera negativa smobilizzando attività in sterline e acquistando attività in euro.
Il deflusso di capitali in uscita, oltre a ridurre le risorse disponibili per il Regno Unito, ne fa aumentare la probabilità di default.

Scenari futuri

L’incertezza economica sull’economia britannica da COVID-19 e l’incertezza sull’accordo Brexit contribuiscono, nei prossimi mesi ad un’ulteriore svalutazione della sterlina nei confronti dell’euro.


Tasso di cambio euro sterlina storico(14 maggio 2019 -15 giugno 2020) (linea blu) Tasso di cambio previsto per il periodo 16 giugno 2020 - 09 novembre 2020

La svalutazione della sterlina ha un effetto lievemente positivo sulla riduzione della pendenza della curva dei rendimenti delle obbligazioni britanniche che si esaurisce in pochi mesi.


Impatto della svalutazione della sterlina contro l’euro sulla pendenza della curva di rendimento delle obbligazioni britanniche. (Ascisse= giorni di persistenza dello shock, ordinate=variazione pendenza della curva dei rendimenti causata dallo shock «svalutazione della sterlina contro l’euro»
Di fatto, la pendenza della curva dei rendimenti UK è prevista il lieve rialzo nei prossimi mesi. Il maggiore rischio sovrano su maggiori scadenze gioca un ruolo rilevante in tal senso.

Apettative future e segnali da seguire

Una recessione è alla porta dell’economia britannica. I dati macro rivelano questo come un probabile scenario futuro.

Su questo fronte, le informazioni provenienti dal Fixed income market e dal mercato forex inglese stanno dando segnali importanti in merito alla situazione economica futura inglese.

Informazioni che è lecito abbinare con altri segnali provenienti dallo scenario macro, come per la richiesta dei sussidi di disoccupazione e la variazione del tasso di disoccupazione nel Regno Unito.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO

2088 voti

VOTA ORA