La Boschi lancia Teresa Bellanova: sarà lei la candidata renziana al Congresso del PD?

“Il Pd è un partito maturo per avere un segretario donna”. Così la Boschi lancia tra le fila renziane la candidatura di Teresa Bellanova al Congresso.

La Boschi lancia Teresa Bellanova: sarà lei la candidata renziana al Congresso del PD?

Come spesso accade sono le frasi più lapidarie quelle, politicamente parlando, che alla fine poi risultano essere le più importanti. Ecco dunque che l’uscita di Maria Elena Boschi, sul possibile prossimo segretario donna per il Partito Democratico, va presa in seria considerazione.

Non sarà Anna Ascani dopo il pasticcio dei tweet la candidata dei renziani al Congresso ma, molto più probabilmente, la senatrice Teresa Bellanova che così potrebbe vedersela con Nicola Zingaretti per la segreteria del PD.

Teresa Bellanova alla guida del Partito Democratico?

Delle due squadre che saranno in campo nella partita per la guida del Partito Democratico, soltanto una al momento sembrerebbe avere chiaro in mente con quale strategia presentarsi agli iscritti.

La cosiddetta minoranza dem infatti, che però negli ultimi tempi ha ingrossato di molto le proprie fila, a meno di colpi di scena punterà tutto sul governatore del Lazio Nicola Zingaretti, che già da tempo ha dato la propria disponibilità a scendere in campo.

Chi sarà invece il candidato, o la candidata, dell’ala renziana del partito? Con Matteo Renzi che non si presenterà dopo le dimissioni post 4 marzo, da tempo sono tante le ipotesi che circolano al Nazareno.

A darci un indizio però su quella che potrebbe essere la scelta è Maria Elena Boschi, una delle big della corrente, che alla Festa dell’Unità di Torino ha così commentato una domanda sulla possibile candidatura di Teresa Bellanova.

Il Pd è un partito maturo per avere un segretario donna.

Se non è una investitura ufficiale poco ci manca. Dopo aver battagliato per anni nei sindacati in Puglia, la Bellanova è entrata nel partito nel 2005 per essere poi eletta deputata per la prima volta l’anno successivo alle elezioni del 2006.

Da allora non ha più abbandonato il Parlamento, passando al Senato alle ultime elezioni. Con la nascita del governo Renzi è stata prima nominata sottosegretario di Stato al Lavoro, per passare poi a essere viceministro allo Sviluppo Economico venendo poi riconfermata anche da Gentiloni.

Senza dubbi quindi Teresa Bellanova può essere iscritta all’albo dei renziani, con una sua candidatura al Congresso del Partito Democratico che, dopo le dichiarazioni di Maria Elena Boschi, potrebbe decollare in maniera definitiva.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Partito Democratico

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Alessandro Cipolla

Alessandro Cipolla

2 ore fa

Vicenda Parnasi, indagato per fondi illeciti il tesoriere del PD Francesco Bonifazi

Vicenda Parnasi, indagato per fondi illeciti il tesoriere del PD Francesco Bonifazi

Commenta

Condividi

Alessandro Cipolla

Alessandro Cipolla

ieri

Maggioranza in difficoltà sulla legge di Bilancio, ma è l’opposizione il grande assente

Maggioranza in difficoltà sulla legge di Bilancio, ma è l'opposizione il grande assente

Commenta

Condividi

Alessandro Cipolla

Alessandro Cipolla

ieri

Sondaggi politici: Movimento 5 Stelle torna primo partito, PD in crisi al 15,3%

Sondaggi politici: Movimento 5 Stelle torna primo partito, PD in crisi al 15,3%

Commenta

Condividi