Borsa Italiana: tre azioni da seguire secondo l’analisi tecnica

La giornata si apre all’insegna del rialzo per l’indice FTSE Mib. L’Ufficio Studi di Money.it si è focalizzato su alcuni titoli quotati a Piazza Affari che presentano i migliori spunti tecnici per l’operatività odierna. Focus su FinecoBank, Iren e Piaggio

Borsa Italiana: tre azioni da seguire secondo l'analisi tecnica

L’indice FTSE Mib apre la seduta in rialzo dello 0,23%, attestandosi a 21.911,50 punti.

Sebbene le trimestrali di Citigroup e Goldman Sachs siano state nel complesso positive, il sentiment tra gli investitori rimane cauto in attesa di ulteriori notizie sul fronte delle trattative commerciali Usa-Cina.

Nel dettaglio Citigroup ha chiuso il primo trimestre con un utile netto di 4,7 miliardi di dollari, pari a 1,87 dollari per azione, in aumento rispetto ai 4,6 miliardi (1,68 dollari per azione) dello stesso periodo dello scorso anno.

Goldman Sachs, invece, ha terminato il primo trimestre con un utile in calo del 21% a 2,25 miliardi di dollari, pari a 5,71 dollari per azione, e con un fatturato di 8,81 miliardi di dollari, in rallentamento anche in questo caso rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (10,8 miliardi di dollari).

Oggi, per quanto riguarda Piazza Affari, l’Ufficio studi di Money.it ha condotto la consueta analisi su alcuni titoli azionari italiani, interessanti per l’operatività odierna.

  • FinecoBank: ieri il titolo ha festeggiato il raggiungimento di un nuovo massimo storico sopra i 12 euro (clicca qui per approfondire) /Azioni-finecobank-massimo-storico-nuovo-record-borsa-italiana. L’oscillatore RSI in area di ipercomprato farebbe privilegiare strategie long ma su ritracciamento, idealmente in area 12 euro.
  • Iren: ha segnato una performance negativa del 3,35%, in scia alla revisione al ribasso delle stime da parte degli analisti dopo la guidance 2019 debole. Sul titolo Mediobanca Securities ha abbassato il prezzo obiettivo da 2,8 a 2,7 euro e Banca Akros da 2,7 euro a 2,6 euro. I corsi con il ribasso di ieri hanno effettuato il primo test della media mobile a 200 giorni dalla quale si potrebbero implementare strategie long di breve termine in caso di segnali di forza. In tal caso un primo obiettivo di profitto potrebbe essere identificato a 2,20 euro.
  • Piaggio: Mediobanca Securities ha alzato il prezzo obiettivo da 2,5 a 2,6 euro, confermando la raccomandazione outperform. Con il balzo di ieri l’oscillatore RSI si è portato in area di ipercomprato. La struttura tecnica rimane ancora rialzista, tuttavia potrebbe essere necessario attendere un ritracciamento prima di implementare qualsiasi strategia long. In tal caso area 2,40 euro dovrà essere attentamente monitorata.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Borsa Italiana

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.