Bonus psicologo 2021 in arrivo: a chi spetta e come funziona

Teresa Maddonni

26 Luglio 2021 - 11:10

condividi

Bonus psicologo: in arrivo nel 2021 con il decreto Sostegni bis che istituisce un fondo da 10 milioni di euro presso il ministero della Salute. Vediamo a chi spetta e come ottenerlo.

Bonus psicologo 2021 in arrivo: a chi spetta e come funziona

Un bonus psicologo 2021 è in arrivo con il decreto Sostegni bis n.73/2021 del 25 maggio convertito nella legge n.106 del 23 luglio 2021. Ma a chi spetta?

Il bonus psicologo è stato richiesto a gran voce per i ragazzi e i bambini che frequentano la scuola alla luce del periodo traumatico che tutti hanno vissuto con la pandemia. Una proposta avanzata dalla stessa ex ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina.

Anche il Consiglio nazionale dell’Ordine degli psicologi (Cnop) poche settimane fa, attraverso il suo presidente, aveva sostenuto l’urgenza di garantire la continuità del supporto psicologico agli studenti e al personale della scuola.

Il bonus psicologo, introdotto con la modifica del dl Sostegni bis, non andrà però solo agli studenti. Vediamo come funziona.

Bonus psicologo 2021: a chi spetta

Il bonus psicologo 2021 è in arrivo con la legge di conversione del decreto Sostegni bis in vigore.

In particolare è stato modificato l’articolo 33 del decreto con l’introduzione del comma 6-bis.

L’articolo 33 modificato riguarda proprio i “Servizi territoriali e ospedalieri di Neuropsichiatria infantile dell’adolescenza e Reclutamento straordinario psicologi”.

Il comma 6-bis prevede nello stato di previsione del ministero della Salute l’istituzione di un fondo con una dotazione di 10 milioni di euro per l’anno 2021 per promuovere il benessere e la persona, favorendo l’accesso ai servizi psicologici.

Il bonus psicologo, sempre secondo quanto previsto dal comma aggiuntivo, spetta:

  • alle fasce più deboli della popolazione, con priorità per i pazienti affetti da patologie oncologiche;
  • ai bambini e agli adolescenti in età scolare.

Gli appelli degli psicologi e della ex ministra sono stati pertanto ascoltati con l’introduzione del bonus psicologo per fragili e studenti.

Bonus psicologo 2021: come funziona

Ancora non è chiaro come funzionerà il bonus psicologo che dovrebbe tuttavia essere attivato entro l’anno. Si legge al comma 6-ter di nuova introduzione:

“Con decreto del Ministro della salute, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, da emanare entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, sono disciplinate le modalità di attuazione delle disposizioni di cui al comma 6-bis, anche al fine del rispetto del limite di spesa autorizzato.”

Sarà quindi il ministero della Salute, ora che la legge di conversione del decreto Sostegni bis è in Gazzetta Ufficiale, a dover stabilire come si ottiene il bonus psicologo per il 2021.

Ricordiamo, come anticipato, che il decreto Sostegni bis dava già la facoltà alle Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano di autorizzare le aziende e gli enti del Servizio sanitario nazionale a conferire fino al 31 dicembre 2021, incarichi di lavoro autonomo, anche di collaborazione coordinata e continuativa, agli psicologi abilitati.

Lo psicologo viene “assunto” al fine di fornire “le prestazioni psicologiche, anche domiciliari, a cittadini, minori ed operatori sanitari, nonché di garantire le attività previste dai livelli essenziali di assistenza (LEA) per una spesa complessiva non superiore all’importo indicato per ciascuna regione e provincia autonoma nella tabella di cui al comma 5.”

Il bonus psicologo, come anche il ricorso al personale di cui abbiamo appena detto, ha il fine, come si legge nel testo, “di tutelare la salute e il benessere psicologico individuale e collettivo, tenendo conto, in particolare, delle forme di disagio psicologico dei bambini e degli adolescenti, conseguenti alla pandemia da COVID-19.”

Per i dettagli sul bonus psicologo 2021 occorre attendere il decreto attuativo dal ministero.

Iscriviti a Money.it