Bonus cultura diciottenni, 18app: linee guida per gli esercenti

Chiara Ridolfi

16/09/2016

22/03/2017 - 11:07

condividi

Il sito per usufruire del Bonus 500 euro per i diciottenni è online e gli esercenti possono cominciare ad iscriversi. Vediamo le linee guida del Governo, i numeri verdi per gli esercenti e come iscriversi al servizio.

Bonus cultura diciottenni, 18app: linee guida per gli esercenti

Il bonus cultura per i diciottenni è finalmente in arrivo e nella tarda sera di ieri è stato lanciato il sito per spendere i 500 euro dati dal Governo. Gli esercenti che vorranno aderire all’iniziativa dovranno registrarsi sulla piattaforma e poi seguire le istruzioni date.
Per il lancio del sito 18app sono state anche rilasciate le linee guida su come aderire al sito per gli esercenti.

L’iscrizione al sito serve per tracciare il percorso dei 500 euro e per non dare la possibilità ai diciottenni di spendere in altro modo la somma ricevuta. Si potranno acquistare con questo contributo solo ed esclusivamente ciò che viene inserito nel sito del Governo.
Nel corso delle prossime settimane la piattaforma si andrà a popolare delle varie proposte introdotte dagli esercenti e i diciottenni potranno scegliere cosa comprare.

I commercianti che vorranno proporre la loro attività per spendere il bonus cultura potranno, a partire dal 15 settembre 2016, inserire i loro dati all’interno di www.18app.italia.it. Di seguito troverete la guida completa per inserire la vostra attività all’interno del sito, la merce che può essere proposta e tutti i dettagli del Bonus 500 euro per i diciottenni.

Bonus cultura diciottenni, esercenti: come iscriversi a 18app

Il sito 18app del Ministero è online da poche ore e la versione beta sembra non aver ancora creato problemi agli utenti. Per poter usufruire del servizio sia i commercianti che i neo diciottenni dovranno registrarsi e seguire delle indicazioni.
Potranno iscriversi al servizio solo gli esercenti che hanno le credenziali di accesso ai Servizi Telematici dell’Agenzia delle Entrate.

Si passerà poi alla registrazione sul portale di 18app che dovrà avvenire con la seguente tempistica:

  • entro e non oltre il 30 giugno 2017 registrazione alla web app con indicazione dei dati generali dell’esercente;
  • entro il 30 giugno 2017: indicazione della merce che si può acquistare presso il proprio negozio, sia fisico che online.

Al termine della registrazione verrà rilasciato ad ogni esercente un codice alfanumerico di 5 cifre che dovrà essere usato al momento della riscossione dei buoni. I dati che sono stati inseriti nella piattaforma potranno essere modificati e aggiornati in ogni momento dall’esercente, in modo da da aggiungere o togliere prodotti.

Per sapere come registrarti ai servizi leggi SPID: come richiedere e come funziona il PIN unico per i servizi della Pubblica Amministrazione

Bonus cultura diciottenni, esercenti: come comportarsi con la vendita

Quando saranno state svolte tutte le pratiche per la registrazione si avrà la possibilità di vendere in due modalità: online o nel negozio fisico. Quando il bonus cultura verrà utilizzato dai diciottenni nel negozio fisico si dovranno indicare tutti i punti vendita aderenti all’iniziativa su 18app.
Dopo aver inserito i dati i ragazzi potranno andare nel negozio e spendere i buoni che hanno a disposizione.

Quando si effettuerà una vendita tramite il web-service online l’esercente dovrà comportarsi nel seguente modo e rispettare le direttive sottostanti:

  • il commerciante dovrà richiedere il certificato in fase di registrazione;
  • scaricare il certificato;
  • verificare la validità del certificato.

Per avere maggiori e dettagliate informazioni su questo punto vi alleghiamo la Guida ufficiale fornita dal Ministero per gli esercenti.

Bonus cultura diciottenni, esercenti: come fatturare le vendite

Da settembre 2016 fino al 31 dicembre 2017 gli esercenti potranno verificare e riscuotere i buoni che sono stati attivati dai diciottenni. Per questa parte sarà presente un’apposita sezione nell’area dedicata del sito ufficiale. Le procedure saranno differenti in caso di vendita online o presso negozio fisico.

Per vendita online il commerciante dovrà verificare il codice del buono che gli è stato inviato tramite il servizio telefonico del web-service. Dopo questa operazione il commerciante potrà decidere se congelare il buono che gli è stato dato, fino a verifica effettiva della merce, oppure consentire l’acquisto acconsentendo di scalare dal bonus totale dei 500 euro la somma spesa.

Per la vendita in uno store fisico invece avrà due possibili procedure :

  1. nella sezione non autenticata dell’app indicare il codice del buono esibito dal beneficiario, insieme al codice esercente;
  2. vedere il QR code o il codice a barre del buono.

Nel primo caso il buono del diciottenne sarà valido quando la web app restituisce le informazioni generale dell’acquisto. In questo caso quindi vedrà con precisione qual è il prodotto acquistato con il bonus cultura presso il suo store.

Bonus cultura diciottenni, esercenti: numeri utili

Sono attivi fin dal 15 settembre i numeri utili per contattare l’assistenza, richiedere informazioni o segnalare eventuali problemi.
Per richiedere assistenza tecnica gli esercenti dovranno chiamare: 800.863.119.
Il numero è attivo dal lunedì al sabato, con orario continuato dalle 8:00 alle 20:00.

Per avere invece assistenza tecnica sulla fatturazione gli esercenti possono contattare il seguente numero: 06-85796338. Attivo dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 17:00 con orario continuato.
In alternativa si potrà inviare una mail all’indirizzo 18app@consap.it e ottenere informazioni dettagliate.

Argomenti

# Italia

Iscriviti a Money.it