Blockchain: dalla banca più grande d’Europa la prima transazione commerciale

La blockchain nei piani di HSBC, la banca più grande d’Europa, che ha fatto la storia compiendo la prima transazione commerciale tramite la suddetta tecnologia.

Blockchain: dalla banca più grande d'Europa la prima transazione commerciale

HSBC ha appena effettuato la prima transazione commerciale con blockchain.

A comunicarlo lo stesso istituto di credito, il più grande d’Europa per capitalizzazione e, ad oggi, uno dei più imponenti gruppi finanziari a livello globale.

L’operazione commerciale effettuata tramite tecnologia blockchain, con l’apporto dell’olandese ING, ha permesso di completare una transazione relativa a germogli di soia dall’Argentina alla Malesia.

Il ruolo di HSBC? La banca ha emesso una “lettera di credito” alla società statunitense Cargill specializzata in beni alimentari e agricoltura. Le lettere di credito vengono utilizzate dagli istituti finanziari per garantire che un determinato pagamento sarà effettuato e poi ricevuto a certe condizioni.

Un processo, quello appena accennato, che senza l’ausilio della blockchain impiegherebbe in genere diversi giorni, innumerevoli fogli di carta e numerosi avanti e indietro da una banca all’altra. In questo caso si è parlato invece di sole 24 ore.

“Con la blockchain non c’è più bisogno di contratti per approvare le transazioni, poiché tutte le parti in causa sono connesse sulla stessa piattaforma e gli aggiornamenti avvengono istantaneamente”,

ha affermato Vivek Ramachandran, global head of innovation and growth for commercial banking di HSBC.

L’esperto è convinto che con l’ausilio della tecnologia, l’industria finanziaria sarà rivoluzionata nel giro di 5 anni o poco più. La possibilità di tenere traccia di ogni dato, cifra e informazione, la capacità di ridurre il rischio di frodi e la maggiore velocità delle transazioni renderanno la blockchain indispensabile in futuro.

Per effettuare l’operazione dall’Argentina alla Malesia la banca ha utilizzato una piattaforma sviluppata dalla start up blockchain R3, conosciuta come Corda. Tra i precedenti più illustri rispetto all’odierna operazione come non citare quello di Lombard Odier Investment Managers, che a gennaio ha portato a termine la prima transazione obbligazionaria utilizzando la blockchain. Da non dimenticare, poi, anche il progetto per la firma di un finanziamento corporate da 75 milioni avanzato da BBVA e Indra.

Le innumerevoli potenzialità della tecnologia blockchain appaiono sempre più evidenti anche ai più scettici. Quello finanziario sarà soltanto uno dei settori che, da ora in avanti, verranno rivoluzionati.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su HSBC

Argomenti:

HSBC Blockchain

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.