Nuovo blocco auto a Roma oggi 1° marzo, dopo la decisione della giunta capitolina di anticipare la domenica ecologica prevista il 29 marzo a causa del referendum costituzionale e della Maratona di Roma che si terranno quello stesso giorno.

La domenica ecologica del 1° marzo è l’ultima in programma a Roma quest’anno. Ecco tutte le informazioni sugli orari del blocco auto, le fasce in cui si può prendere la macchina e i veicoli che possono e non possono circolare.

Blocco auto Roma domenica 1 marzo: orari

Domenica 1 marzo è vietato usare la macchina o qualsiasi altro veicolo inquinante, all’interno della ZTL Fascia Verde in questi orari:

dalle 7.30 alle 12.30
dalle 16.30 alle 20.30

Via libera all’utilizzo dell’auto, quindi, dopo le 12.30 fino alle 16.30, e dalle 20.30 in poi.

La Polizia Locale di Roma Capitale provvederà alla vigilanza al fine di garantire l’osservanza del provvedimento di limitazione della circolazione da parte della cittadinanza.

Chi può circolare e chi no

In occasione della domenica ecologica, il 1° marzo è previsto il divieto totale di circolazione per tutti i veicoli a motore nella ZTL Fascia Verde, anche per chi ha il permesso di accesso e circolazione nelle zone a traffico limitato.

Possono circolare tranquillamente i seguenti mezzi:

  • veicoli ibridi ed elettrici
  • veicoli a metano, GPL, BI-FUEL (benzina/GPL o metano), anche trasformati, marcianti con alimentazione a GPL o metano;
  • autoveicoli benzina EURO 6
  • ciclomotori a 2 ruote con motore 4 tempi EURO 2 e successivi
  • motocicli a 4 tempi EURO 3 e successivi
  • veicoli adibiti a servizio di polizia e sicurezza, emergenza anche sociale, soccorso stradale e trasporto salme
  • veicoli adibiti a servizio di Pronto Intervento e pubblica utilità che risultino individuabili o con adeguato contrassegno o con certificazione del datore di lavoro;
  • veicoli adibiti al trasporto, smaltimento rifiuti e tutela igienico ambientale, alla gestione emergenziale del verde, alla Protezione civile e agli interventi di urgente ripristino del decoro urbano;
  • autoveicoli per il trasporto collettivo pubblico e privato;
  • taxi e autovetture NCC
  • car sharing, car pooling
  • veicoli con contrassegno invalidi
  • veicoli di medici e veterinari in visita domiciliare urgente munito di contrassegno dell’Ordine
  • autoveicoli adibiti al trasporto di generi alimentari, medicinali, valori
  • veicoli per il trasporto di persone che partecipano a cerimonie religiose programmate prima della data di rilascio dell’Ordinanza (matrimoni, funerali).

In via eccezionale, per questa domenica ecologica in cui i cittadini del Municipio Roma I e una parte dei residenti dei Municipi Roma II, XIII, XIV e XV sono interessati dalle elezioni suppletive nel primo collegio uninominale della Camera dei Deputati, saranno autorizzati a circolare anche:

  • gli automezzi dell’Amministrazione Capitolina
  • i veicoli privati condotti da personale dipendente e da soggetti incaricati dei servizi elettorali
  • i veicoli condotti da cittadini diretti ai seggi elettorali del primo collegio uninominale, muniti della scheda elettorale.

Per la lista completa dei mezzi autorizzati a circolare durante la domenica ecologica a Roma rimandiamo all’Ordinanza del Comune di Roma del 27 febbraio 2020.

Blocco auto Roma 1 marzo 2020: mappa Fascia Verde

ZONA A
Grande Raccordo Anulare; via Aurelia (fino a via di Acquafredda); via di Acquafredda; via di Nazareth; via di Boccea; via Mattia Battistini; via del Forte Braschi; via della Pineta Sacchetti; via Montiglio; via Arbib Pascucci; via della Pineta Sacchetti; via Trionfale; via Igea; via della Camilluccia; via Cassia (da piazza dei Giuochi Delfici a via Pareto); via Pareto; via G. Fabbroni; via Flaminia Nuova (da via Fabbroni a via Due Ponti); via dei Due Ponti; fiume Tevere; Grande Raccordo Anulare.

ZONA B
Grande Raccordo Anulare; fiume Tevere; fiume Aniene; via dei Prati Fiscali; viale Jonio; via Ugo Ojetti; via Arturo Graf; via Kant; via E. Galbani; via Palombini; via di Casal dei Pazzi; via Tiburtina (da via Casal dei Pazzi alla metro di Santa Maria del Soccorso, incluso parcheggio di Ponte Mammolo); via del Frantoio; via I. Giordani; via Grotte di Gregna; (da via I. Giordani ad A 24); A 24 (fino a viale Palmiro Togliatti); viale Palmiro Togliatti; ferrovia Roma-Sulmona; Grande Raccordo Anulare. Per il divieto relativo ai ciclomotori e motoveicoli, l’area interessata è quella dell’anello ferroviario.

ZONA C
Grande Raccordo Anulare; ferrovia Roma-Sulmona; viale Palmiro Togliatti; via Tuscolana (da viale Palmiro Togliatti a via Capannelle); via delle Capannelle; via Appia Nuova (da via delle Capannelle al G.R.A.); Grande Raccordo Anulare.

ZONA D
Grande Raccordo Anulare; via Ardeatina; via di Grotta Perfetta; via E. Spalla; via del Tintoretto; via Laurentina; via Cristoforo Colombo (da via Laurentina); viale dell’Agricoltura; viadotto della Magliana; via della Magliana; via del Trullo; via Affogalasino; via del Casaletto (da via Affogalasino a via di Monteverde); via di Monteverde (da via del Casaletto a via V. Tizzani); via V. Tizzani; via L. Arati (da largo Sacro Cuore a via Tizzani); via del Casaletto (da largo Sacro Cuore a piazzetta del Bel Respiro); via Leone XIII; via Gregorio VII; Circonvallazione Aurelia; via Aurelia (fino a via della stazione Aurelia); ferrovia Roma-Pisa; Grande Raccordo Anulare.
Per il divieto relativo ai ciclomotori e ai motoveicoli, lo ricordiamo, l’area interessata è quella del più piccolo anello ferroviario (la mappa è sul sito comune.roma.it, alle pagine del Dipartimento Tutela Ambientale).