Bill Gates: una nuova pandemia ogni 20 anni, l’umanità si prepari

Bill Gates fa una nuova profezia: il fondatore di Microsoft prevede una nuova pandemia ogni 20 anni in modalità simili al coronavirus. L’umanità dovrà farsi trovare preparata per sopravvivere.

Nuova profezia di Bill Gates: l’umanità affronterà una pandemia ogni 20 anni, in modalità simili a quelle dell’emergenza coronavirus. La previsione del leader di Microsoft è arrivata durante un’intervista rilasciata via Skype al Financial Times, dando vita a una previsione che, alla luce delle dichiarazioni fatte in precedenza, ha oggi un peso non indifferente.

Secondo quanto stimato da Bill Gates l’umanità deve prepararsi a rivivere gli eventi attuali ciclicamente, più precisamente ogni 20 anni, arrivando pronta alla prossima emergenza e alla futura pandemia.

Per Bill Gates quanto siamo vivendo è il più grande evento che molte persone vivranno per tutta la vita, invitando i leader mondiali a prepararsi alla futura pandemia: un evento che, secondo uno degli uomini più ricchi del mondo, l’umanità dovrà imparare ad assimilare e affrontare in vista del prossimo futuro.

Bill Gates, nuova profezia: la pandemia si ripeterà ogni 20 anni

Per Bill Gates quindi la pandemia, simile alla COVID-19, sarà un evento a cui l’umanità dovrà arrivare preparata con l’avvento di ogni nuovo ciclo. Come fatto notare dall’ormai ex amministratore Microsoft molti governi delle più importanti nazioni nel Mondo non erano adeguatamente preparati ad affrontare un evento da lui stesso definito “epocale”.

La pandemia diventerà una realtà ciclica con cui convivere e secondo la visione di Bill Gates in futuro si potrà arrivare più preparati a questa eventualità attraverso diversi strumenti come la diagnostica di riserva, l’accesso a librerie antivirali più ampie e sistemi di allarme più rapidi e pronti a mettere in atto tutte le misure utili a frenare la diffusione di un nuovo virus.

Ovviamente quanto sperimentato oggi secondo Bill Gates avrà il proprio risvolto anche sull’economia, con misure adatte e preparate a ridurre l’impatto dei possibili default economici.

Le “profezie” di Bill Gates assumono oggi un valore importante dopo le dichiarazioni fatte nel 2015, dove veniva evidenziato dal matematico fondatore di Microsoft l’arrivo imminente di una pandemia che avrebbe trovato l’umanità impreparata.

L’emergenza coronavirus ha effettivamente messo in difficoltà l’intera economia mondiale, trovando i principali governi mondiali sprovvisti di una soluzione a un problema di tale portata. Nel prossimo futuro l’umanità, per Bill Gates, dovrà prepararsi adeguatamente imparando a convivere un pandemia ciclica che circa ogni 20 anni potrebbe ripresentarsi con un quadro simile a quello attuale. Come il mondo reagirà sarà frutto di quanto appreso oggi con estrema difficoltà.

Iscriviti alla newsletter

Bill Gates: una nuova pandemia ogni 20 anni, l'umanità si prepari
Money Stories