Banco Bpm, logo nuova banca: ecco le ipotesi allo studio

Antonio Atte

21/11/2016

21/11/2016 - 16:57

condividi

Banco Bpm, si lavora sul logo della nuova banca: ecco le ipotesi allo studio. Il parere degli analisti dopo il via libera alla fusione.

Banco Bpm, logo nuova banca: ecco le ipotesi allo studio

Il primo gennaio del 2017 dalla fusione tra il Banco Popolare e la Bpm nascerà il terzo gruppo bancario italiano. Il nuovo istituto prenderà il nome di Banco Bpm e potrà contare su 2.500 sportelli - con una forte concentrazione nel Nord del Paese - e su circa 4 milioni di clienti.

Inoltre, secondo uno studio condotto da Bank of America Merrill Lynch, la nuova creatura sarà in grado di raggiungere 1,1 miliardi di utili al 2019.

Dopo l’approvazione della fusione da parte delle assemblee dei soci, il progetto Banco Bpm può dunque prendere forma, anche dal punto di vista grafico.

Lo scorso 14 luglio dalla Società Cooperativa Banco Popolare ha depositato un un marchio costituito dalla dicitura “Gruppo Banco Bpm” con l’immagine di due anelli che si uniscono tra le parole “Banco” e “Bpm”, a simboleggiare il matrimonio tra i due istituti di credito del Nord.

La richiesta di registrazione per la versione in questione è stata però ritirata lo scorso 13 ottobre. Il logo della nuova banca, dunque, sarà un altro.

Risalgono invece all’8 e al 15 novembre le domanda di registrazione - al momento ancora sotto esame - di altre due versioni, costituite dalle diciture “Banco” di colore blu e “Bpm” di colore verde (in corsivo nella prima versione e in stampatello nella seconda), collocate sotto un arco sfumato dal blu al verde; il tutto sovrapposto alla dicitura “Gruppo”, in carattere stampatello di colore nero.

Banco Bpm: le previsioni degli analisti

Dopo il via libera all’aggregazione, Moody’s - che considera l’operazione positiva per l’intero sistema bancario italiano - ha promosso Banco e Bpm alzando il long term deposit rating della Popolare milanese a Ba1 da Ba2.

Nel caso dell’istituto veronese, invece, l’agenzia ha alzato il rating di lungo termine sui depositi da Ba2 a Ba1 con outlook stabile e il rating di lungo termine sul debito senior da Ba3 a Ba2 con outlook negativo.

Giorni fa Mediobanca Securities ha avviato la copertura dei due titoli assegnando un rating neutral a Banco Popolare e Bpm Milano e fissando il target price rispettivamente a 0,5 euro e a 3,2 euro.

Secondo gli analisti di Piazzetta Cuccia il nuovo Banco Bpm - nonostante la necessità di cedere 2,5 miliardi di euro di NPL garantiti - presenterà un potenziale di rialzo.

La scorsa settimana Barclays ha rivisto al ribasso il target price delle due banche, mentre ha confermato il giudizio “neutrale” su entrambi gli istituti. Nello specifico, il prezzo obiettivo del Banco Popolare è stato abbassato a 2,4 euro mentre quello di Bpm è stato tagliato a 0,4 euro.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

SONDAGGIO