BMW raddoppierà le vendite di auto elettriche entro il 2021

Parola della stessa compagnia, che ha pianificato numeri in crescita esponenziale durante la prima uscita pubblica della Vision M Next

BMW raddoppierà le vendite di auto elettriche entro il 2021

Le vetture elettriche BMW faranno registrare il doppio delle vendite attuali entro il 2021. Il colosso automobilistico tedesco prefissa obiettivi molto importanti, e lo fa mostrando una discreta sicurezza rispetto agli scenari che si presenteranno da qui ai prossimi anni.

Ad agevolare l’entusiasmo anche il fatto che il contesto dell’annuncio sia stato l’esordio della sua Vision M Next, concept car elettrica svelata al pubblico a inizio settimana, ed etichettata come “prototipo di tecnologia intelligente che rivoluziona il ruolo del conducente”.

In un simile scenario, la compagnia ha prefigurato la commercializzazione di 25 modelli elettrici entro il 2023, vale a dire due anni prima rispetto quanto previsto, ponendo un piano vendite in crescita del 30% ogni anno tra il 2019 e il 2025.

BMW raddoppierà le vendite di auto elettriche entro il 2021

Contestualmente alla presentazione della nuova Vision M Next - nell’ambito del #NEXTGen di Monaco - BMW ha definito un target che va oltre il mezzo milione di veicoli ibridi o completamente elettrici sulle strade nei prossimi 5 anni.

Intanto - ha dichiarato la società - proseguendo a un ritmo di crescita del 30% ogni anno tra il 2019 e il 2025, le vetture elettriche andranno ad assumere un ruolo sempre più importante.

Già entro il 2021 faranno registrare il doppio delle vendite attuali, mentre sono in corso produzioni nuove come la Mini elettrica e la BMW iX3.

La più recente novità del marchio, Vision M Next, incorpora tutte le funzionalità della guida autonoma, garantendo le modalità di viaggio «easy» e «boost».
A partire dal 2020 gli ibridi BMW presenteranno anche la nuova funzione di eDrive, smart tech che riconosce le zone verdi nelle città riservate alla guida senza emissioni.

Le auto dotate della funzione si comportano in automatico come un veicolo completamente elettrico quando si viaggia all’interno di quelle aree.

Harald Kruger, presidente del consiglio di amministrazione BMW, ha infatti garantito l’impegno della compagnia verso l’obiettivo ’emissioni zero’, da raggiungere nel più breve tempo possibile:

“La nostra visione è chiara: mobilità sostenibile, prodotta in modo sostenibile. Ci siamo prefissati l’obiettivo di acquistare energia elettrica da fonti energetiche rinnovabili per tutte le nostre sedi, in tutto il mondo, a partire dal 2020”.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su BMW

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.