BMW Motorrad Vision Amby è un incrocio tra una bicicletta elettrica e una moto. Presentata in anteprima all’IAA Mobility 2021 è una due ruote innovativa che materializza la visione della mobilità del futuro secondo il marchio di Monaco di Baviera.

BMW Motorrad Vision Amby è una bicicletta elettrica ma anche una motocicletta eco sostenibile.

Cinque concept che rappresentano un mix tra originalità, versatilità, sostenibilità e velocità negli spostamenti, una visione della mobilità urbana senza precedenti.

BMW Motorrad Vision Amby: motore elettrico

BMW Motorrad Vision Amby BMW Motorrad Vision Amby

Difficile dare una definizione di una due ruote tanto innovativa quanto originale, AMBY sta per “Adaptive Mobility”, ovvero veicoli con alimentazione elettrica adatti agli spostamenti urbani.

Tre livelli di velocità:

  • 25 km/h su piste ciclabili;
  • 45 km/h su strade urbane;
  • 60 km/h fuori città.

Viste le sue capacità di viaggiare ad alta velocità, per guidarla occorre targarla, indossare un casco ed essere in possesso di una patente di guida.

A differenza del modello i Vision Amby dotato di pedali, la Vision Amby prevede la presenza di una manopola acceleratore e di pedane, esattamente come su di una moto.

Le varie “modalità di guida” disponibili sono memorizzate su di un’app, il mezzo è connesso ad un cellulare tramite Bluetooth.

Ogni livello di velocità è selezionatile manualmente, così come è possibile impostare il rilevamento della strada tramite la tecnologia geofencing che consente la regolazione automatica della velocità massima in funzione del percorso.

Una vera e propria e-bike dalle dimensioni estremante contenute, dotata di un cerchio anteriore da 26 pollici con pneumatico dallo spessore ridotto e di un cerchio posteriore da 24 pollici con gomma più larga.

L’altezza da terra della sella è di 830 millimetri, i poggiapiedi sono fissi.

La forcella anteriore è debitamente protetta, presente anche un piccolo faro che riporta la firma luminosa a U della BMW Motorrad.

BMW Motorrad Vision Amby BMW Motorrad Vision Amby

BMW Motorrad Vision Amby: autonomia e peso

Ha un peso a secco di soli 65 chili, risulta così decisamente più leggera di qualsiasi altra moto, eccellente la sua manovrabilità e agilità.

La tradizionale chiave è stata sostituita dallo smartphone, l’identificazione del proprietario avviene via Face ID, tutti gli aggiornamenti del software avvengono in remoto tramite tecnologia over-the-air.

Prevista anche la ricarica induttiva del cellulare, così come altre opzioni di connettività.

La sua autonomia è di 110 km nel ciclo combinato WMTC.

Foto BMW Motorrad Vision Amby