Azioni Mediaset spinte dai conti del primo semestre 2021

Violetta Silvestri

15 Settembre 2021 - 10:00

condividi

Azioni Mediaset in forte slancio: +3% in apertura di seduta a Piazza Affari. L’azienda ha comunicato i dati del primo semestre 2021: cosa hanno svelato? Il risultato netto è tornato positivo.

Azioni Mediaset spinte dai conti del primo semestre 2021

Azioni Mediaset in evidenza stamane a Piazza Affari: il titolo ha aperto gli scambi con un balzo di oltre il 3%.

A spingere la società in Borsa ci sono i dati del primo semestre 2021 appena pubblicati: l’azienda di Cologno Monzese ha riportato “dati molto positivi, migliori anche del pari periodo 2019”, come si legge nella nota ufficiale.

Ricavi pubblicitari, risultato operativo e utile netto hanno mostrato numeri in crescita.

In questa cornice, alle ore 9.27 circa le azioni Mediaset scambiano a 2,58 euro, con un rialzo del 2,46%.

Azioni Mediaset in focus: cosa hanno svelato i conti del primo semestre?

Mediaset ha reso noto i risultati finanziari del periodo gennaio-giugno 2021 e il titolo ha aperto gli scambi milanesi con un rally di oltre il 3%.

I dati del primo semestre 2021 sono stati soddisfacenti, come sintetizzato nel comunicato ufficiale:

“Pur in un contesto ancora condizionato dall’emergenza pandemica sia in Italia sia in Spagna, il Gruppo Mediaset ha chiuso il primo semestre 2021 con un significativo incremento dei propri risultati, non solo rispetto al pari periodo 2020 ma anche in confronto al primo semestre 2019 non ancora colpito dagli effetti Covid.”

Nel dettaglio, questi i principali dati economici della semestrale del Gruppo Mediaset:

  • ricavi netti consolidati: 1.387,2 mln di euro (1.166,4 mln
  • nello stesso periodo del 2020);
  • costi operativi complessivi (costi del personale, altri costi operativi, ammortamenti e svalutazioni): 1.188,5 milioni di euro rispetto ai 1.134,7 milioni del primo semestre 2020;
  • Ebit di Gruppo: 198,7 milioni di euro (31,7 milioni nello stesso periodo 2020 e 191,6 milioni nel 2019);
  • risultato netto: 226,7 milioni di euro rispetto alla perdita di -18,9 milioni dello stesso periodo dell’esercizio precedente. Utile netto in aumento anche in confronto con il primo semestre 2019 (102,7 milioni di euro)

Sul fronte della pubblicità, l’azienda ha segnalato ricavi televisivi lordi in Spagna pari a 406,1 milioni di euro rispetto ai 325,1 milioni dello scorso primo semestre. In Italia i risultati si sono attestati a 979,9 milioni di euro (+31,7%) in confronto con i 744,2 milioni dello stesso periodo del 2020.

Mediaset ha reso noto che, “sulla base dei dati elaborati da Nielsen, nel primo semestre 2021 Mediaset ha registrato in Italia un aumento della raccolta migliore rispetto a quello del mercato pubblicitario complessivo, cresciuto del
26,7%.”

Inoltre, l’indebitamento finanziario netto consolidato al 30 giugno è diminuito a 731,7 milioni di euro rispetto al dato di inizio periodo (1.064,4 milioni di euro). In crescita la generazione di cassa caratteristica (free cash flow), attestata a 274,7 milioni di euro rispetto ai 212,1 milioni dei primi sei mesi 2020.

Le azioni Mediaset continuano il rialzo, seppure ridimensionato rispetto all’impennata di inizio seduta. Alle ore 9.55 il titolo avanza dell’1,27%.

Obiettivi di consolidamento nel 2021

L’azienda ha comunicato che si aspetta “di rafforzare ulteriormente i risultati economici e la generazione
di cassa caratteristica consolidati.”

La ripresa economica in corso, pur ostacolata ancora dalle incognite della pandemia, dovrebbe sostenere il mercato pubblicitario specialmente nel canale televisivo.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.