Ferragamo: cambio al vertice. Chi è Gobbetti, nuovo ad

Violetta Silvestri

28 Giugno 2021 - 11:11

condividi

Azioni Ferragamo in luce oggi a Piazza Affari dopo l’annuncio dell’arrivo di un nuovo amministratore delegato: Marco Gobbetti, chi è?

Ferragamo: cambio al vertice. Chi è Gobbetti, nuovo ad

Azioni Ferragamo osservate a Piazza Affari: c’è un nuovo amministratore delegato, Marco Gobbetti.

Il titolo ha aperto la seduta a Milano in rialzo oltre l’1%, per poi cedere. Alle ore 10.43 circa scambia a 19,20 euro con un calo dello 0,52%.

Chi è Marco Gobbetti, chiamato a coprire il ruolo di amministratore delegato di Ferragamo? Il manager lascia un altro marchio rilevante nel settore lusso, Burberry.

Azioni Ferragamo in focus: Gobbetti nel gruppo, chi è il nuovo ad?

L’amministratore delegato di Burberry, Marco Gobbetti, lascerà l’azienda alla fine di quest’anno per assumere il ruolo di vertice della Salvatore Ferragamo SpA italiana, passando da un marchio di lusso a un altro.

Il dirigente italiano ha trascorso quasi cinque anni alla guida dell’etichetta britannica e il consiglio ora inizierà la ricerca di un successore, secondo una dichiarazione lunedì. Il passaggio al brand italiano gli permetterà di tornare nel Belpaese dopo anni di lavoro all’estero.

Le azioni Ferragamo sono aumentate del 2% lunedì nell’apertura a Milano, mentre Burberry è sceso del 7,5% a Londra.

Chi è Marco Gobbetti, prossimo amministratore delegato del gruppo nazionale?

Il 62enne italiano ha maturato esperienza nella gestione del settore lusso, considerando che ha guidato gruppi importanti nel settore come Celine, Givenchy e Moschino prima di entrare in Burberry.

“Con Burberry rinvigorito e saldamente impostato su un percorso di forte crescita, sento che ora è il momento giusto per dimettermi”, ha detto Gobbetti.

Il marchio inglese, famoso per il suo tessuto a quadri e il monogramma TB, aveva affermato a maggio che le vendite si stavano riprendendo dalla crisi del coronavirus, in parte a causa di un rimbalzo in Cina, avvertendo comunque che i margini di profitto sarebbero stati intaccati da maggiori investimenti.

Sotto Gobbetti, Burberry si è spostato ulteriormente verso l’alto con prodotti di fascia elevata.

La mattinata, intanto, prosegue debole per gli scambi delle azioni Ferragamo: alle ore 10.58 circa sono in flessione dello 0,28%.

Ferragamo: gli obiettivi con nuovo ad

Ferragamo cercherà probabilmente di continuare nella sua strategia che attiri una generazione più giovane di acquirenti di lusso.

Il marchio italiano aveva nominato Paul Andrew direttore creativo nel 2019, che si è dimesso all’inizio di quest’anno.

È probabile, scrive Bloomberg, che Gobbetti si occuperà di nominare un direttore creativo per dare una scossa al marchio una volta alla guida di Ferragamo.

L’analista di Sanford C. Bernstein Luca Solca ha commentato che il brand italiano ha bisogno di un profondo rinnovamento dei suoi fondamenti di marketing: prodotto e comunicazione, in primis. Gobbetti dovrebbe spingere su questa direzione con il ruolo da amministratore delegato.

Il settore lusso, quindi, si muove alla ricerca di consolidamento e nuovi slanci per la ripresa.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.