Barclays: si dimette il CEO Staley, azioni in rosso

Violetta Silvestri

1 Novembre 2021 - 10:35

condividi

Azioni Barclays in rosso stamane dopo la novità sul cambio la vertice per il colosso bancario: l’amministratore delegato Staley si è dimesso per la vicenda dei legami con il Epstein. I dettagli.

Barclays: si dimette il CEO Staley, azioni in rosso

Novità ai vertici della banca Barclays: l’amministratore delegato Jes Staley, si dimette dopo aver ricevuto le conclusioni preliminari delle autorità di regolamentazione del Regno Unito su un’indagine relativa ai suoi legami con il finanziere Jeffrey Epstein.

Staley, 64 anni, lascia il suo incarico lunedì 1 novembre, secondo una dichiarazione. CS Venkatakrishnan lo sostituirà come CEO.

I dettagli della vicenda che coinvolge Barclays, uno dei colossi finanziari europei.

Perché l’ad di Barclays, Jes Staley, si dimette

Jes Staley si dimette dalla carica di amministratore delegato di Barclays.

In una dichiarazione di lunedì 1 novembre, la banca ha dichiarato di essere stata informata dei risultati dell’indagine da parte dei regolatori finanziari britannici FCA e PRA e che: “in considerazione di tali conclusioni e dell’intenzione del signor Staley di contestarle, il consiglio di amministrazione e il signor Staley hanno concordato che si dimetterà dal suo ruolo di amministratore delegato del gruppo e di Barclays.”

Ha aggiunto la nota ufficiale:

“Va notato che l’indagine non ha portato a conclusioni che il signor Staley abbia visto, o fosse a conoscenza di, nessuno dei presunti crimini del signor Epstein, che era la questione centrale alla base del sostegno di Barclays al signor Staley in seguito all’arresto del signor Epstein in l’estate del 2019.”

Le azioni Barclays sono scese del 2% dopo l’annuncio e alle ore 1027 circa scambiano a 199,30 sterline con un crollo dell’1,46%.

La banca ha affermato l’anno scorso che i regolatori finanziari britannici stavano indagando sui collegamenti tra Staley ed Epstein, che si è suicidato mentre era in attesa di processo per reati di traffico sessuale.

Staley aveva precedentemente dichiarato che la sua relazione con Epstein era terminata alla fine del 2015.

Come ricorda Reuters, i regolatori del Regno Unito hanno avviato le loro indagini sui collegamenti tra Staley ed Epstein dopo che JPMorgan ha fornito loro le e-mail che i due si sono scambiati quando Staley era a capo della banca privata di JPMorgan, secondo quanto riportato dal Financial Times l’anno scorso.

Il prezzo delle azioni della banca è sceso del 9% da quando Staley è diventato CEO nel dicembre 2015.

Intanto, per quanto riguarda la nomina di Venkatakrishnan (noto come Venkat), Barclays ha precisato che il suo consiglio “ha da tempo in mano la pianificazione della successione, inclusa la revisione di potenziali nominati esterni, e ha identificato Venkat come il suo candidato preferito per questo ruolo più di un anno fa, a seguito della quale è passato da la posizione di Group Chief Risk Officer a Head of Global Markets.”

La banca si è detta fiduciosa che sotto la sua guida “continuerà la sua direzione strategica e migliorerà le prestazioni in linea con i progressi degli ultimi anni”

Argomenti

# Banche

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.