Azioni Amplifon in rally: c’è un nuovo acquisto in Australia

Violetta Silvestri

12 Luglio 2021 - 10:05

condividi

Azioni Amplifon balzano oggi a Piazza Affari: la società siglato un accordo per l’acquisizione di Bay Audio, azienda australiana. I dettagli dell’operazione: quanto vale l’investimento?

Azioni Amplifon in rally: c'è un nuovo acquisto in Australia

Azioni Amplifon in corsa oggi a Milano: il titolo guadagna oltre il 2% dopo l’annuncio di una nuova acquisizione.

L’azienda italiana leader in soluzioni per l’udito ha completato l’accordo per acquistare Bay Audio, società dell’Australia attiva nel settore hearing care.

Cosa prevede l’intesa siglata? I vertici hanno sottolineato l’importanza e la coerenza strategica dell’operazione con la linea business e di crescita aziendale.

In questa cornice, le azioni Amplifon si sono avviate in rally nella seduta mattutina. Alle ore 9.44 circa, il titolo scambia a 39,06 con un +2,66%.

Azioni Amplifon in corsa: cosa prevede la nuova acquisizione

Amplifon ufficializza il nuovo acquisto in Australia e il titolo spicca il volo.

Dall’inizio degli scambi di lunedì 12 luglio, la società sta avanzando con oltre il 2%. La spinta è arrivata dall’annuncio dell’avvenuto accordo per acquistare l’australiana Bay Audio.

Cosa prevede tale operazione? Il cash-out è pari a 550 milioni di dollari australiani (circa 340 milioni di euro), su base cash e debt free.

Amplifon ha specificato che il finanziamento della avverrà con cassa disponibile. Entro la fine del 2021 è previsto il perfezionamento dell’operazione, una volta che saranno rilasciate le richieste autorizzazioni dall’Antitrust e dal foreign investment in Australia.

L’operazione consentirà all’azienda italiana di rafforzare la presenza nel mercato dell’Australia, dove già opera con Nel Attune Hearing, acquistata nel 2020.

Le azioni Amplifon continuano a guadagnare negli scambi: alle ore 9.54 il balzo è del 2,81%.

Da sottolineare, che Bay Audio ha registrato ricavi pari a 100 milioni di dollari australiani (circa 63 milioni di euro) e un ebitda su base ricorrente di oltre 30 milioni di dollari australiani (circa 20 milioni di euro) in data 31 maggio 2021.

L’azienda opera nel mercato retail come indipendente e nel settore delle soluzioni audio, con un ampio raggio di punti vendita, almeno 100 collocati in centri commerciali.

Inoltre, nel periodo 20216-2021 la società australiana ha evidenziato ricavi in crescita a un tasso medio annuo (cagr) di oltre il 20%.

La strategia Amplifon

Nel commentare la novità dell’acquisizione di Bay Audio, i vertici Amplifon hanno sottolineato che l’operazione:

“rappresenta un’ulteriore pietra miliare nella nostra storia ed è perfettamente allineata al nostro modello di crescita e alla nostra strategia di m&a. Inoltre...ci permetterà di rafforzare ulteriormente la nostra posizione nel mercato australiano, il decimo al mondo. La combinazione con l’innovativo e complementare modello di business di Bay Audio, il suo posizionamento premium e il profilo finanziario caratterizzato da forte crescita e redditività ci permetterà di creare formidabili nuove opportunità per crescere e generare valore per tutti i nostri stakeholders”

Nel mercato australiano, Amplifon prevede singergie annie al 2023 pari a 8 milioni di dollari australiani (circa 5 milioni di euro).

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.