Il traffico sulle autostrade non conosce soste, e anche per Natale 2019 ci sono previsioni da bollino rosso per chi partirà, chi si troverà a rientrare dal lavoro e per i ritardatari che andranno alla ricerca dei regali last minute.

A partire dal weekend del 20 dicembre fino al 6 gennaio 2020 giornate a rischio code, specialmente in prossimità delle grandi città, già caotiche e trafficate a causa dei lavoratori che rientrano e di chi si troverà alle prese con lo shopping natalizio e i saldi di gennaio. Rischio congestione anche nei pressi delle località montane e sciistiche, nonché delle zone interessate dagli interventi di manutenzione, come la Liguria.

Chi dovrà mettersi in viaggio per tornare dai parenti dovrà farlo per tempo e nelle ore mattutine, mentre tutti gli altri che si metteranno su tangenziali, autostrade e raccordi cittadini nelle ore pomeridiane rischieranno di fare tardi persino al cenone. In caso di nevicate ci sono alcune regole da seguire per guidare al meglio.

Ecco le previsioni per il traffico tra Natale e Capodanno su autostrade e nei pressi delle città maggiori: prima di mettersi in viaggio in auto è sempre meglio fare un veloce check-up dei livelli e delle condizioni del veicolo.

Previsioni traffico Natale e Capodanno: autostrade da bollino rosso

I giorni e gli orari peggiori per mettersi in viaggio saranno:

  • Venerdì 20 dicembre, dalle 16:00 alle 20:00;
  • Sabato 21 dicembre, dalle prime ore della mattina;
  • Domenica 22 dicembre, tutto la giornata;
  • Lunedì 23 dicembre, tutta la giornata;
  • Martedì 24 dicembre, dalle 14.00 alle 20.00;
  • Giovedì 26 dicembre, nel pomeriggio;
  • Lunedì 30 dicembre, dalle 14.00 alle 20.00;

La congestione su strade e autostrade sarà resa ancora più critica dal maxiponte di questo Natale. Molte persone, approfittando del ponte, si metteranno in viaggio il 26 dicembre, giorno di rientro dalle vacanze per altri e che si preannuncia di traffico intenso. Stesso discorso per il weekend del 28-29 e del pomeriggio del 30 dicembre, quando si prevede il picco delle partenze per i festeggiamenti di Capodanno, magari in montagna o nelle grandi città. Leggi anche Capodanno Roma 2020: concerto, ospiti ed eventi, il programma completo

Dopo Capodanno, occhio al weekend lungo del 4-5-6 gennaio 2020. In autostrada si prevede infatti traffico intenso tra le 12.00 e le 18.00 e traffico critico in serata, dalle 18.00 alle 24.00.

Previsioni traffico Natale e Capodanno: info sulla viabilità

Durante le festività natalizie vide il divieto di circolazione per i mezzi pesanti (massa complessiva superiore a 7.5 tonnellate) nei seguenti giorni e fasce orarie:

  • domenica 22 dicembre dalle 9.00 alle 22.00
  • martedì 24 dicembre dalle 9.00 alle 14.00
  • mercoledì 25 dicembre dalle 9.00 alle 22.00
  • giovedì 26 dicembre dalle 9.00 alle 22.00
  • domenica 29 dicembre dalle 9.00 alle 22.00

Segnaliamo inoltre le chiusure per cantieri dovute a interventi straordinari di manutenzioni. A causa dei restringimenti di carreggiata e la chiusura dello svincolo per Roseto degli Abruzzi si potrebbero trovare disagi sulla A14 nei 150 km tra Porto Sant’Elpidio e Vasto; in Liguria la situazione traffico tra Natale e Capodanno potrebbe essere più problematica sulla A26, dove confluiranno i mezzi impossibilitati a passare su A10 e A6 a causa dei crolli.

Traffico a Natale 2019: Roma e Milano le più congestionate

Nei giorni precedenti al Natale saranno Roma e Milano le due città più trafficate, con viabilità rallentate in entrata e in uscita e lunghe code nei tratti urbani. Lo stesso accadrà a Napoli e Torino, così come in città minori come Genova, Trieste, Taranto e Messina.