Azioni Autogrill sotto la parità: il Cfo De Vecchi ha lasciato il Gruppo

Luca Fiore

11/03/2019

Alberto De Vecchi, Group Chief Financial Officer, ha lasciato il Gruppo Autogrill. Le azioni Autogrill non sembrano risentire troppo della notizia.

Azioni Autogrill sotto la parità: il Cfo De Vecchi ha lasciato il Gruppo

Azioni Autogrill a 7,43 euro in avvio di ottava, -0,34% sul dato precedente (+0,11% del Ftse Mib). Nelle ultime cinque sedute le azioni Autogrill hanno perso il 2,17% mentre rispetto a un anno fa segnano un rosso di oltre 30 punti percentuali.

Venerdì la società ha annunciato che Alberto De Vecchi, attuale Chief Financial Officer, a partire dal 30 aprile 2019 lascerà il Gruppo.

Rossotto è il nuovo CFO

“Ringrazio Alberto per gli oltre dieci anni trascorsi insieme e per il grande contributo professionale e umano che ha portato all’azienda”, ha commentato Gianmario Tondato Da Ruos, Amministratore delegato di Autogrill.

De Vecchi lascerà Autogrill “per dedicarsi ad altri progetti professionali”.

La funzione di Chief Financial Officer del gruppo sarà svolta da Camillo Rossotto, Condirettore Generale Corporate di Autogrill.

Rossotto dall’8 febbraio 2019 ricopre anche la carica di Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari.

Equita: notizia che non ci sorprende

“L`avvicendamento non ci sorprende”, hanno commentato gli analisti di Equita. Questo alla luce del recente ingresso nel Gruppo di Rossotto “che vanta numerose posizioni di CFO nel suo importante curriculum (Barilla, Fiat Auto, CNH, Rai e Lavazza)”.

“Non vediamo read-across operativi sul titolo”, rileva Equita. Sulle azioni Autogrill la valutazione di Equita è “buy” con prezzo obiettivo fissato a 10 euro. Il target di Equita implica un rialzo di oltre il 34%.

Da non perdere su Money.it

Argomenti

# Italia

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.