Auto elettriche in vendita dalla Formula E

Le monoposto che hanno corso le prime quattro stagioni di Formula E sono ora acquistabili per agevolare il rinnovo delle vetture.

Auto elettriche in vendita dalla Formula E

La Formula E è stata un successo, possiamo dirlo forte anche in Italia dove dallo scorso anno viene ospitata a Roma una delle tappe più suggestive del campionato mondiale.

Seguita in televisione e sempre più popolata da vecchie conoscenze della Formula 1, la competizione per auto elettriche ha il merito di aver avvicinato le masse e gli amanti del motorsport alla mobilità elettrica.

Dalla stagione 2018/2019 sarà completamente rinnovato il parco auto, con l’adozione della Gen 2, la seconda generazione di monoposto che sostituirà quelle viste in pista finora. Che fine faranno i vecchi modelli è presto detto: saranno infatti acquistabili da privati a cifre affatto proibitive per i collezionisti.

Vediamo come è possibile acquistare una monoposto di Formula E e a che prezzo.

Auto elettriche in vendita dalla Formula E

Oltre al prezzo alto, anche la scarsa autonomia non depone a favore delle auto elettriche, e quest’ultimo fattore si è manifestato nelle prime quattro stagioni di Formula E, in cui ogni team doveva provvedere al cambio di monoposto per ciascun pilota a metà di ogni gara.

Dalla prossima stagione, al debutto il 15 dicembre sul circuito saudita di Ad Diriyah, ogni auto sarà in grado di completare i 45 giri previsti, grazie ai miglioramenti apportati all’autonomia, con pacchi batterie dalla capacità raddoppiata.

Le batterie studiate da McLaren Applied Technologies sostituiranno gli attuali moduli di accumulo forniti da Williams Advanced Engineering, e le vecchie automobili saranno messe in vendita.

Come lanciato da Bloomberg, il radicale rinnovamento estetico e tecnico della Formula E porterà alla vendita di tutte e 40 le monoposto che hanno corso nelle prime quattro stagioni.

Come acquistare le auto elettriche della Formula E?

Al momento non ci sono inserzioni da parte delle scuderie, e quindi non ci sono valutazioni ufficiali: per comprare una monoposto che ha corso in questi quattro anni si potrà contare sul passaparola tra collezionisti e addetti ai lavori.

Le quaranta SRT-01E sono tutte uguali fra loro, poiché costruite tutte dalla Spark Racing Technologies su telaio Dallara e powertrain McLaren. Hanno una potenza di 250 cavalli e un pacco batterie Williams Advanced Engineering.

Non si conosce il prezzo, ma è possibile dedurlo: le monoposto sono costate 400.000 euro ciascuna, per un investimento totale di 16 milioni di euro da parte dell’organizzazione Formula E che le ha poi cedute con la formula del leasing ai team ufficiali per le modifiche consentite: a questo prezzo, che dopo anni si è svalutato, va aggiunto il valore dato dal prestigio di ogni auto, in base al palmarès agonistico, il pilota che l’ha guidata e ai successi in gara.

Le vecchie auto della Formula E potrebbero quindi essere vendute a cifre che oscillano fra 175.000 e 250.000 euro circa, accessibili per la maggior parte dei collezionisti internazionali, sul cui interesse si dice molto fiducioso il patron del campionato, Alejandro Agag. Le auto infatti potranno essere tenute in garage come pezzi da collezione, oppure esposte in musei sul motorsport, o infine essere studiate da giovani startup che vogliono cimentarsi nell’elettrico.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Auto Elettriche

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.