L’audio segreto di Salvini: cosa ha detto su Giorgia Meloni

Giorgia Bonamoneta

22 Ottobre 2021 - 00:05

condividi

L’audio della discordia? Emergono delle dichiarazioni di Matteo Salvini sull’opposizione di Fratelli d’Italia e Giorgia Meloni. I due fanno spallucce e giocano ancora in squadra. Ecco le parole.

L'audio segreto di Salvini: cosa ha detto su Giorgia Meloni

Un audio segreto potrebbe rappresentare la crisi del centrodestra? In questo Matteo Salvini si è espresso in maniera critica nei confronti dell’opposizione capitanata dal partito di Giorgia Meloni, Fratelli d’Italia. Lo ha fatto in una riunione al Teatro Sala Umberto di Roma all’indomani delle amministrative e della riunione con Silvio Berlusconi.

Quello che è stato detto nella riunione è emerso in un audio, di cui è stata pubblicata la trascrizione su Il Foglio. Per il centrodestra non è certo un periodo semplice e queste parole potrebbero voler segnalare un punto massima di tensione.

Da parte loro i protagonisti di questa vicenda, Matteo Salvini e Giorgia Meloni, minimizzano quanto successo e fanno spallucce. Proprio oggi, in un’intervista per Porta Porta, Matteo Salvini ha voluto sottolineare la vicinanza tra lui e la leader di Fratelli d’Italia.

L’audio segreto: cosa ha detto Matteo Salvini su Giorgia Meloni?

Dopo l’incontro con Silvio Berlusconi, il segretario della Lega Matteo Salvini si è incontrato per fare un punto della situazione post amministrative con i parlamentari del carroccio.

Le parole di Matteo Salvini sono critiche nei confronti dell’opposizione di Fratelli d’Italia e di Giorgia Meloni:

È ovvio che noi abbiamo un centrodestra al governo e uno all’opposizione. Però c’è modo e modo di stare all’opposizione.

E continua, aumentando i toni e la tensione, facendo riferimento alle azioni di Fratelli d’Italia dall’inizio della campagna elettorale (tardiva) per le amministrative 2021 e non solo:

Si può concordare una quota comprensibile di ro***re di co****ni, che però vada a minare il campo Pd e 5 stelle e non fatta scientemente per mettere in difficoltà la Lega e il centrodestra.

All’ordine del giorno della riunione non solo la sconfitta elettorale, ma anche le posizioni sulla riforma delle pensioni e la manovra fiscale. Temi delicati sui quali il centrodestra sarebbe dovuto risultare unito. Ora cosa succede?

La crisi interna è dovuta alle elezioni?

Il quadro attuale è quello di un centrodestra indebolito, soprattutto al Nord dove il centrosinistra si fortifica. Le elezioni hanno inoltre reso ancora più evidente una tendenza interna al centrodestra: la scomparsa di Forza Italia.

La campagna elettorale per le amministrative 2021 dei maggiori capoluoghi non è andata benissimo, anzi. Il centrodestra lo sa e non mente a sé stesso. Certo, la conferenza stampa è stata anche un momento per attaccare i vincitori delle elezioni. I rimproveri interni invece sono stati tenuti per un secondo momento.

La risposta di Salvini e Meloni all’audio segreto

I due protagonisti della vicenda, Salvini e Meloni, si giocano la carta dell’indifferenza e della minimizzazione. Le prime dichiarazioni di Fratelli d’Italia fanno risuonare il motto di: nessuna polemica.

Ma i problemi non si fermano certo alle elezioni o all’audio pubblicato, Salvini conosce bene la divisione interna del suo partito oltre agli scontri nel centrodestra.

Proprio per questo Giorgia Meloni e Matteo Salvini fanno spallucce sulla vicenda. “L’audio rubato? Non ci faranno litigare”, dice Salvini, sulla stessa lunghezza di Giorgia Meloni.

Certo, il discorso di Salvini sembra comunque un modo per farsi vedere uniti, ma non per questo la situazione interna al centrodestra è rosea. Alcune indiscrezioni hanno fatto sapere che Meloni e Salvini si sono massaggiati anche prima della registrazione dell’intervista del leader della Lega al programma di Bruno Vespa Porta a Porta.

Iscriviti a Money.it