A poco più di un mese dalla presentazione di Audi Q4 e-tron, una perdita del sistema di infotainment del nuovo modello della casa tedesca, e nello specifico della configurazione del telaio nel programma «Audi drive select», ha rivelato una riproduzione grafica del nuovo SUV elettrico o meglio della sua parte anteriore. A quanto pare si tratta di un’immagine che proviene da Audi stessa e che è stata mostrata nelle scorse ore su Instagram.

Prima immagine della parte anteriore di Audi Q-4 e-tron

Una vista anteriore di tre quarti della futura Audi Q4 e-tron mostra chiaramente la forma laterale della superficie del vetro, il montante posteriore inclinato, le maniglie delle porte sulla linea di cintura stessa e altre due linee dinamiche sopra ereditate direttamente dalla concept car. Ma è il frontale che attira davvero l’attenzione, con i fari dotati di una nuova firma luminosa a LED che parte dal bordo superiore.

In questa immagine la cosa che senza dubbio spicca maggiormente è la finitura della griglia SingleFrame. Essa infatti è particolarmente sorprendente. Si tratta di un particolare che non era stato rivelato dalle foto spia dei prototipi che spesso portavano vistosi camuffamenti in quell’area della vettura di Audi.

Questo infatti si differenzia dagli altri modelli della gamma di Audi presentando un pannello chiuso punteggiato da inserti cromati accanto ai quattro anelli, con un bordo tridimensionale affilato, due branchie verticali alle estremità e una grande presa di raffreddamento sotto.

Ricordiamo che le vendite di Audi Q4 e-tron si apriranno nel corso del prossimo autunno. Il SUV elettrico della casa automobilistica di Ingolstadt disporrà di un’ampia gamma di motori che comprenderà versioni con potenze da 150 a 225 kW - da 204 a 306 CV - con trazione posteriore e total quattro per le più sportive e top di gamma che porteranno la lettera «S».