Asteroide cade in Cina, sprigionata l’energia di una bomba atomica: cosa è successo?

Matteo Novelli

30/12/2020

15/06/2021 - 10:46

condividi

Un asteroide è caduto in Cina lo scorso 22 dicembre: emergono video e immagini dello schianto del bolide che ha sprigionato un’energia quasi pari alla bomba di Hiroshima.

Asteroide cade in Cina, sprigionata l'energia di una bomba atomica: cosa è successo?

Un asteroide cade in Cina: il 2020 non smette di stupire, in negativo, e un nuovo evento si aggiunge alla lista di avvenimenti che hanno caratterizzato un anno così particolare. Ma cosa è successo e quando è caduto l’asteroide che si è schiantato sulla provincia cinese di Qinghai?

Video e immagini dell’asteroide caduto in Cina il 22 dicembre hanno invaso il web, con utenti e appassionati da sempre curiosi circa questi giganteschi corpi celesti (ricordate il panico per l’asteroide che ha sfiorato la Terra alcuni mesi fa?).

Niente di preoccupante ma solo uno spettacolo degno da ricordare che sancisce la conclusione del 2020, un anno davvero funesto per la maggior parte delle persone. Ecco cosa è successo.

Asteroide cade in Cina: l’esplosione in quota, energia pari alla bomba atomica di Hiroshima

A riportare la notizia anche l’INAF, Istituto Nazionale d’Astrofisica, che indica come i satelliti militari di sorveglianza USA hanno rilevato l’esplosione nell’atmosfera alle 23:23:33 del 22 dicembre. Le coordinate dell’esplosione, avvenuta nell’atmosfera, sono precisamente 31,9° latitudine N e 96,2° longitudine E.

Trattasi della zona adiacente alla provincia di Qinghai: tutto è avvenuto in una remota regione montuosa cinese, nella parte centro-meridionale, poco lontano dal villaggio di Wayi Xingrong che si trova a 3800 metri sul livello del mare.

L’asteroide è esploso a 35,5 km dal suolo, schiantandosi poi al suolo con una velocità di 13,6 km/s. L’energia totale rilasciata nell’atmosfera è stata di 9,5 kt: il dato interessante, per intenderci, è rapportato al confronto con la bomba atomica di Hiroshima (di 16 kt). L’asteroide caduto qualche giorno fa in Cina ha sprigionato un’energia pari al 60% della bomba rilasciata sul Giappone durante la Seconda Guerra Mondiale.

Le analisi post esplosione hanno potuto determinare una massa totale per l’asteroide di circa 430mila kg per un diametro di 7 metri circa: un asteroide piccolo per la media e non rilevato fino al momento della caduta. Date le dimensioni il corpo celeste si è schiantato al suolo senza particolari conseguenze per il nostro pianeta e per gli abitanti delle aree limitrofe. Ora i frammenti arrivati al suolo verranno raccolti dagli scienziati per le analisi in laboratorio anche se l’operazione potrebbe essere più complicata del previsto a causa della zona montuosa che rende più complicate le operazioni di ricerca e recupero.

Argomenti

# Spazio

Iscriviti a Money.it