Assunzioni Poste Italiane, nuove opportunità per laureati in Economia

Stefania Manservigi

19 Maggio 2018 - 15:14

condividi

Poste Italiane ha avviato una maxi campagna di recruiting rivolta a laureati in Economia. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Assunzioni Poste Italiane, nuove opportunità per laureati in Economia

Nuove interessanti opportunità di lavoro per chi desidera lavorare all’interno di Poste Italiane.

L’azienda che gestisce i servizi postali sul territorio italiano ha infatti avviato una nuova campagna di recruiting per la copertura di posti di lavoro come Consulente finanziario, riservati a laureati in Economia.

I candidati, in particolare, verranno assunti con un contratto di apprendistato professionalizzante della durata di 36 mesi e si occuperanno, nei vari uffici postali, della promozione di prodotti finanziari e assicurativi all’interno del Gruppo.

Vediamo di seguito tutto quello che c’è da sapere in proposito: i requisiti richiesti, le sedi di lavoro e come presentare la propria candidatura.

Chi può candidarsi? I requisiti

La campagna di recruiting avviata da Poste Italiane è rivolta a candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  • laurea in Economia e Commercio, Economia Aziendale, Economia Istituzioni e Mercati Finanziari, Scienze Bancarie ed Assicurative, Economia Intermediari Finanziari, Scienze Statistiche ed altre discipline economiche;
  • titolo di studio con votazione non inferiore a 102 / 110;
  • ottima conoscenza del Pacchetto Office.

Inoltre il Gruppo è alla ricerca di candidati dinamici con buone capacità commerciali e orientamento alla clientela.

Le sedi di lavoro

I candidati che verranno selezionati come consulenti finanziari verranno inseriti negli uffici delle seguenti regioni e province:

  • Piemonte: Torino, Vercelli, Novara, Cuneo, Asti, Alessandria, Biella, Verbano Cusio Ossola;
  • Valle d’Aosta: Aosta;
  • Liguria: Imperia, Savona, Genova, la Spezia;
  • Lombardia: Varese, Como, Sondrio, Milano, Bergamo, Brescia, Pavia, Cremona, Mantova, Lecco, Lodi, Monza Brianza;
  • Trentino Alto Adige: Bolzano, Trento;
  • Veneto: Verona, Vicenza, Belluno, Treviso, Venezia, Padova, Rovigo;
  • Friuli Venezia Giulia: Udine, Gorizia, Trieste, Pordenone;
  • Emilia Romagna: Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì Cesena, Rimini;
  • Marche: Pesaro e Urbino, Ancona, Macerata, Ascoli Piceno, Fermo;
  • Toscana: Massa Carrara, Lucca, Pistoia, Firenze, Livorno, Pisa, Arezzo, Siena, Grosseto, Prato;
  • Umbria: Perugia, Terni;
  • Lazio: Viterbo, Rieti, Roma, Latina, Frosinone;
  • Campania: Caserta, Benevento, Napoli, Avellino, Salerno;
  • Abruzzo: L’Aquila, Teramo, Pescara, Chieti;
  • Molise: Campobasso, Isernia;
  • Puglia: Foggia, Bari, Taranto, Brindisi, Lecce, Barletta Andria Trani;
  • Basilicata: Potenza, Matera;
  • Calabria: Cosenza, Catanzaro, Reggio Calabria, Crotone, Vibo Valentia;
  • Sicilia: Trapani, Palermo, Messina, Agrigento, Caltanissetta, Enna, Catania, Ragusa, Siracusa;
  • Sardegna: Sassari, Nuoro, Cagliari, Oristano, Olbia Tempio, Ogliastra, Medio Campidano, Carbonia Iglesias.

Come presentare la propria candidatura?

Gli interessati alle selezioni avviate da Poste Italiane possono collegarsi al sito del gruppo e, dalla sezioneLavora con noi, selezionare l’offerta di lavoro in questione e allegare il proprio curriculum vitae attraverso l’apposito form online.

Le candidature dovranno pervenire entro e non oltre il 30 giugno 2018.

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it