Apre il primo hotel di lusso nello spazio: quanto costa a notte

Il primo hotel di lusso aprirà nello spazio: ecco qual è il prezzo a notte e tutti i dettagli per chi sogna vacanze a gravità zero.

Apre il primo hotel di lusso nello spazio: quanto costa a notte

L’apertura del primo hotel nello spazio è prevista per il 2021 e già sono disponibili diverse informazioni come quanto costerà a notte, dove sarà ubicato e quali saranno le attrazioni che offrirà ai viaggiatori.

L’hotel si chiama Aurora Station e il progetto è stato creato e sviluppato da Orion Span, una compagnia con base a Houston. L’albergo orbitante è stato pensato per far soggiornare sei persone alla volta: quattro turisti e due membri dell’equipaggio.

L’Aurora Station si troverà a un’altitudine di circa 310 chilometri dalla Terra, poco sotto la Stazione Spaziale Internazionale.

Hotel di lusso nello spazio: quanto costa una notte

Soggiornare presso l’Aurora Station non è di certo possibile per tutti. Il prezzo per vacanze nello spazio a volteggiare è infatti di 9,5 milioni di dollari per 12 giorni. Questo significa che si tratta di quasi 800.000 dollari a notte. È già possibile effettuare delle prenotazioni pagando un anticipo di 80.000 dollari.

Il fondatore di Orion Span ha affermato: “vogliamo portare le persone nello spazio perché è l’ultima frontiera della civilizzazione”.

Per quanto riguarda la preparazione al viaggio la Orion Span ha creato un corso intensivo di tre mesi: lo stesso che gli astronauti affrontavano in un anno. Si tratta di un allenamento semplificato che possa conferire le basi necessarie per affrontare il viaggio nello spazio.

Cosa offre un hotel nello spazio

L’Aurora Station offrirà parecchie attrazioni tra cui la sperimentazione del galleggiamento a gravità zero e la possibilità di ammirare più di cento albe e tramonti tramite le tante finestre della stazione. Sarà possibile anche prendere parte e studiare la coltivazione in orbita di frutta e verdura e fare video in diretta streaming per rimanere in contatto con amici e parenti sulla Terra.

Sono anche uscite alcune foto dall’interno dell’Aurora Station.

Non sarebbe la prima volta che viene permesso a dei cittadini comuni di vivere un’esperienza da astronauti. Era già stato possibile far visitare ad alcuni cittadini la Stazione Spaziale Internazionale grazie al programma spaziale russo (Dennis Tito, imprenditore americano, è stato il primo viaggiatore benestante a partire per lo spazio nell’ormai lontano 2001 pagando 20 milioni di dollari), e la Russia ha recentemente annunciato l’intenzione di aprire un “albergo stellare” nel 2022.

Anche Jeff Bezos e Richard Branson mirano a regalare alle persone brevi tragitti nello spazio. Secondo quanto riferito, il fondatore di Virgin Group avrebbe già prenotato celebrità come Tom Hanks, Leonardo DiCaprio e Katy Perry per il giro da 250.000 dollari.
Per non parlare di Elon Musk, che mira a inviare una missione cargo sul Pianeta Rosso entro il 2022. L’obiettivo ultimo di SpaceX è piantare i semi per fondare una colonia umana su Marte e quindi rendere i viaggi spaziali sempre più economici e democratici.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO

1000 voti

VOTA ORA