Apple: cosa aspettarsi dalla seconda trimestrale?

Simone Micocci

26 Luglio 2016 - 14:06

condividi

Apple, attesa per i dati della seconda trimestrale: nonostante il traguardo del primo miliardo di iPhone venduti, la Apple potrebbe registrare un nuovo calo del fatturato.

Apple: cosa aspettarsi dalla seconda trimestrale?

Apple: cresce l’attesa per la pubblicazione dei dati della seconda trimestrale del 2016.

Oggi sarà un giorno molto importante per Apple, in quanto tra qualche ora l’azienda di Cupertino svelerà i dati di vendita del secondo trimestre del 2016. La curiosità è molto alta sopratutto per come è andata l’ultima trimestrale, dove la Apple ha registrato il primo calo del fatturato dopo 13 anni.

Cosa aspettarsi dalla seconda trimestrale di Apple? Stando ai dati che arrivano dagli Stati Uniti, la seconda trimestrale potrebbe essere positiva. Infatti, secondo il Financial Times la Apple è molto vicina a tagliare il traguardo del miliardo di iPhone venduti.

Basterà questo dato per risollevare la Apple dopo le recenti delusioni?

Apple, attesa per la trimestrale: vicini al traguardo del miliardo di iPhone venduti

Come riportato dal Financial Times, negli ultimi tre mesi la Apple avrebbe venduto 40 milioni di iPhone. In totale gli smartphone venduti sarebbero 987 milioni, quindi già nel prossimo trimestre il muro del miliardo potrebbe essere sfondato.

Infatti, secondo gli analisti, nel prossimo trimestre le vendite seguiranno lo stesso trend dei tre mesi chiusi a giugno, quindi a settembre la Apple potrebbe aver venduto 1,03 miliardi di iPhone in tutto il mondo.

Un traguardo eccezionale per la Apple, che il prossimo anno probabilmente dovrebbe festeggiare il 10° anniversario dell’uscita del primo iPhone lanciando sul mercato il nuovo iPhone 8.

Apple: cosa aspettarsi dalla seconda trimestrale?

Anche se la Apple è prossima a tagliare un traguardo molto importante, non è detto che la seconda trimestrale sia positiva. Nell’ultima trimestrale, infatti, l’azienda di Cupertino ha registrato il primo calo delle vendite dopo anni di crescita e ciò ha inciso negativamente anche sui ricavi.

Inoltre, anche in questo trimestre le vendite degli Apple Watch sembra abbiano deluso. Secondo gli analisti di IDC, infatti, le vendite di Apple Watch nel secondo trimestre sono crollate del 55% e ciò potrebbe avere delle conseguenze negative sul fatturato.

A tutto questo bisogna aggiungere la crisi che sta attraversando il settore tablet, dove gli iPad da tempo non raggiungono i risultati di vendita sperati dall’azienda di Cupertino.

Come sarà quindi la seconda trimestrale della Apple? Secondo le stime degli analisti il consensus sull’utile per azione (EPS) dovrebbe essere pari a 1,39 miliardi di dollari, mentre il fatturato atteso è di 42,35 miliardi. Quindi, secondo gli analisti ci potrebbe essere un nuovo calo del fatturato dopo quello dello scorso trimestre, dove era di 50,6 miliardi di dollari.

Quindi, nonostante il (quasi) miliardo di iPhone venduti, la Apple non può ancora sorridere. Per maggiori conferme però bisogna aspettare l’uscita dei dati della seconda trimestrale, in quanto ancora una volta non sono escluse sorprese.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.