Android 5.0 Lollipop: caratteristiche, novità e data di uscita del nuovo sistema operativo Google

Federico Tesio

20 Ottobre 2014 - 16:00

condividi

Google ha annunciato che il nuovo sistema operativo mobile si chiamerà Android Lollipop e uscirà entro la fine dell’anno. Scopriamo assieme tutte le caratteristiche principali e novità in arrivo.

Android 5.0 Lollipop: caratteristiche, novità e data di uscita del nuovo sistema operativo Google

Google ha annunciato il nome del suo nuovo sistema operativo: Android 5.0 Lollipop. Il tanto chiacchierato Android «L» che non ha mancato di fare parlare di sé nelle ultime settimane ha finalmente un volto e una data di uscita. Annunciato per la prima volta il 25 giugno, è stato poi distribuito esclusivamente nella forma di anteprima installabile su alcuni dispositivi Nexus a sviluppatori selezionati. Finalmente Google ha alzato il sipario sul suo nuovo sistema operativo mobile Android Lollipop mostrandoci tutte le caratteristiche e novità in arrivo. Scopriamone assieme i dettagli.

Si chiamerà Android 5.0 Lollipop

La quinta versione di Android sarà disponibile per Nexus 4, Nexus 5, Nexus 7 e Nexus 10 in aggiunta a quelli Google Play in un periodo compreso tra le prossime settimane e la fine dell’anno. Anche i dispositivi Motorola vedranno l’upgrade disponibile entro la fine dell’anno in corso, mentre non sono ancora stati rivelati i pieni per le altre case produttrici.

Android Lollipop introduce un design completamente rinnovato, che si ispira al vecchio stile «carta e penna» dandoci l’impressione di sfogliare un giornale. Mentre esploreremo le nuove interfacce saremo intrigati dai nuovi giochi di luce e ombre, motion fluide e una tipografia ridisegnata ed elegante. Una ventata d’aria fresca dunque al look di Android, che vede ora supportate nuove palette di colori a svecchiare quella che era una interfaccia datata.

Notifiche

Android Lollipop sarà ora in grado di mostrare le notifiche anche nella schermata di blocco schermo, permettendo l’interazione in molteplici modi. Potrete ora cancellare una notifica con un semplice swipe o rispondere direttamente a un messaggio senza dover per forza sbloccare lo schermo, proprio come succedecon Apple iOS 8. Allo stesso modo sarà possibile tramite un sistema di priorità personalizzare nel dettaglio le notifiche, arrivando dunque a ricevere soltanto quelle inerenti a determinati contatti. Il pannello notifiche risulta semplice, chiaro e facile da gestire e permetterà di accedere alle impostazioni Wi-Fi, Bluetooth e di localizzazione con un semplice tocco.

Prestazioni

Android Lollipop è il primo sistema operativo Google che si avvale di ART di default, offrendo così prestazioni di quattro volte superiori al suo predecessore quando si tratta di gestire le applicazioni e il multitasking. Tra le novità non manca il supporto ai processori a 64-bit, che aprirà le porte a interessanti migliorie in termini di processione e prestazione nel futuro prossimo.

Sicurezza

Tutti i dispositivi supporteranno una nuova opzione di criptaggio con Android Lollipop, permettendo inoltre lo sblocco del telefono in sincro con gli smartphone Android.

Batteria e autonomia

Sempre più spesso la prima linea nella guerra tra smartphone e OS viene combattuta sul terreno dell’autonomia dei dispositivi, con particolare attenzione all’ottimizzazione dei consumi. La batteria è importante, e Google lo sa bene. Il team Google ha dotato così Android Lollipop di una nuova funzione chiamata Battery Saver, che permetterà di disattivare determinate caratteristiche particolarmente dispendiose in termini di consumo di batteria per garantire ulteriori novanta minuti di autonomia ai dispositivi dotati di Android 5.0 Lollipop.

Nei giorni scorsi Samsung ha pubblicato un nuovo spot pubblicitario col chiaro intento di sbeffeggiare l’autonomia delle batterie degli iPhone.

Secondo voi ci è riuscita? Non perdetevi il video e fatecelo sapere con un commento.

Argomenti

Iscriviti a Money.it