Analisi tecnica e Grafico: USD/CAD (Dollaro USA/Dollaro Canadese)

Pubblicato il 25 giugno 2018

Analisi tecnica e grafico USD/CAD (Dollaro USA/Dollaro Canadese)
Valori
Ultimo prezzo 1,3274
Variazione -0,04%
Max (52 settimane) 1,3382
Min (52 settimane) 1,21
Indicatori
MM200 1,27
RSI 14 68,41
MACD 0,01
Performance
1 settimana -0,54%
1 mese -2,27%
3 mesi -3,25%

Analisi forex: engulfing ribassista su cambio Usd/Cad, la conferma arriverebbe su questi livelli

Il pattern bearish engulfing disegnato venerdì scorso dal cambio Usd/Cad potrebbe essere un indizio della perdita di spinta rialzista sul biglietto verde

La seduta di venerdì 22 giugno ci ha lasciato in eredità un importante indizio sul fatto che per il cambio Usd/Cad, ma più in generale per il biglietto verde, sia probabilmente giunto il momento di una pausa. Il movimento rialzista partito il 18 aprile scorso, quello che ha portato alla rottura della trendline discendente che collegava i massimi del 5 maggio 2017 a 1,37931 con quelli del 19 marzo 2018 a 1,31243 dollari canadesi, non ha praticamente mai registrato prese di profitto.

Ora che le quotazioni sono giunte presso la resistenza statica di zona 1,33400 sembra invece che il mercato si stia preparando in tal senso. L’importante pattern di inversione denominato bearish engulfing disegnato la scorsa ottava potrebbe esserne un primo indizio che troverebbe la sua conferma sulla rottura del supporto di breve periodo corrispondente a 1,3270.

L’eventuale breakout di questo supporto potrebbe agevolare una correzione dei prezzi fino alla successiva zona supportiva compresa tra 1,3179 e 1,3105. Da queste aree i corsi potrebbero riprendere a salire: l’eventuale ribasso infatti, dopo gli ultimi dati poco incoraggianti relativi al dollaro canadese, sarebbe da attribuirsi ad un indebolimento del biglietto verde più che ad un vero e proprio ritorno di forza della divisa canadese. Il consiglio è quello di privilegiare, almeno fino al raggiungimento della zona supportiva sopra indicata, un’operatività ribassista, a meno che non venga velocemente recuperato 1,3348, livello che farebbe probabilmente tornare in campo altri operatori rialzisti.

SCENARIO LONG

Long a 1,3348 con stop loss a 1,33. Target intermedio a 1,3387 e finale a 1,3397.

SCENARIO SHORT

Short a 1,3240 con stop loss a 1,3290. Target intermedio a 1,3190 e finale a 1,3160.

Iscriviti ora alla newsletter di Money.it

Scopri le ultime analisi e notizie dal mondo dell’economia, della finanza e del Forex.