Analisi tecnica e Grafico: USD/CAD (Dollaro USA/Dollaro Canadese)

Pubblicato il 9 novembre 2018

Analisi tecnica e grafico USD/CAD (Dollaro USA/Dollaro Canadese)
Valori
Ultimo prezzo 1,3176
Variazione -0,16%
Max (52 settimane) 1,3386
Min (52 settimane) 1,23
Indicatori
MM200 1,30
RSI 14 61,40
MACD 0,003
Performance
1 settimana -0,50%
1 mese -1,75%
3 mesi -0,95%

Analisi Forex: USD/CAD, volatilità in calo fuori dal canale ribassista

I corsi del Loonie si mantengono al di sopra di un canale discendente di medio periodo mostrando alcuni segnali di incertezza. La volatilità in contrazione suggerisce un imminente movimento direzionale. Impostiamo le strategie operative in vista di un possibile breakout

I corsi del cambio USD/CAD, continuano la loro ascesa dopo la rottura della parte superiore del canale discendente, che ha delimitato l’andamento dei corsi dai top registrati nel mese di giugno a 1,3382.

I prezzi al momento della scrittura stazionano a 1,3176 disegnando un pattern Inside bar con la candela di ieri. La barra di mercoledì, invece, ha mostrato sostanzialmente una seduta di assoluta incertezza senza alcun vincitore tra tori e orsi, nonostante la chiusura negativa.

Dato il recente andamento laterale, caratterizzato da una bassa volatilità, si potrebbero implementare strategie di natura ribassista qualora i prezzi dovessero rompere il minimo della seduta di mercoledì a 1,3056.

La rottura di questo minimo determinerebbe anche la rottura del livello dinamico che rappresenta la parte superiore del canale discendente avvalorando una view ribassista, almeno nel breve termine.

In tal caso, un primo obiettivo di profitto potrebbe essere identificato a ridosso del livello statico a 1,2888 che conta i minimi segnati il 28 agosto e il 20 settembre. Un obiettivo di profitto finale si potrebbe invece identificare a ridosso della trendline che disegna la parte inferiore del canale, ora transitante a 1,2793.

Se al contrario, i corsi dovessero continuare la loro salita mostrando una chiusura superiore a 1,3200, allora si potrebbero implementare strategie di natura rialzista con primo obiettivo a 1,3300 ed obiettivo finale presso i massimi a 1,3386 segnati nel mese di giugno.

SCENARIO LONG

Long da 1,3200 con stop loss fissato a 1,3056, primo target a 1,3300, target finale a 1,3386.

SCENARIO SHORT

Short da 1,3056 con stop loss fissato a 1,3200, primo target a 1,2888, target finale a 1,2793.

Iscriviti ora alla newsletter di Money.it

Scopri le ultime analisi e notizie dal mondo dell’economia, della finanza e del Forex.