Alibaba punta sulle auto elettriche

1 febbraio 2018 - 13:49 |

Il colosso cinese dell’e-commerce ha preparato un maxi investimento nella mobilità elettrica per finanziare un brand cinese.

Anche Alibaba ha compreso il valore presente ma soprattutto futuro delle auto elettriche e ha deciso di entrare nel settore automotive con un importante investimento.

Il colosso cinese dell’e-commerce, che quest’anno figura anche nella Top 10 delle compagnie più innovative al mondo, ha un impero davvero vasto e visto l’interesse crescente della Cina per la mobilità elettrica, ha pensato di andare oltre il suo core business investendo in un marchio automobilistico.

Alibaba punta sull’auto elettrica

Alibaba Group, la compagnia che controlla i siti e i numerosi servizi che vanno sotto il nome Alibaba legati soprattutto all’e-commerce, ha concluso una raccolta di capitali insieme alla multinazionale taiwanese Foxconn Technology: 280 milioni di euro da investire nella casa automobilistica Xiaopeng Motors del marchio Xpeng.

L’obiettivo è quello di puntare sulla mobilità elettrica del Paese, attualmente in via di sviluppo, che nei prossimi anni raggiungerà cifre record, e magari di crescere esponenzialmente diventando il rivale cinese di Tesla.

Il primo modello Xpeng Motors sarà il crossover G3 che potrebbe uscire già entro la fine di quest’anno, mentre al CES di Las Vegas è stata svelata la versione sportiva.

Auto elettriche e Cina, un binomio destinato al successo

Più di una casa automobilistica è stata recentemente descritta come anti-Tesla, questo perché in un mercato emergente come quello cinese, l’auto elettrica può davvero prendere il posto degli smartphone come volano dell’economia orientale.

Le case automobilistiche giapponesi hanno sempre messo in ombra quelle cinesi: così come dal punto di vista tecnologico la Cina si è riscattata con smartphone e apparecchi lowcost e di grande successo, lo stesso potrebbe accadere nel settore automotive.

Alcuni marchi potranno svettare su tutti gli altri ed esportare auto in tutto il mondo, oppure si creeranno dei nuovi accordi che vedranno unirsi diversi produttori sotto alleanze inedite. In ogni caso, la Cina avrà la possibilità non solo di crescere ma di far crescere anche il resto del mondo esportando le tecnologie che applicherà ai suoi modelli.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories