Alfa Romeo Giulia è la berlina che ha riportato la trazione posteriore tra i modelli del Biscione, puntando sul piacere di guida e sull’emozionalità tipiche del Marchio. Presentata da Sergio Marchionne nel 2016, ha l’ambizione di fare concorrenza alle berline tedesche del segmento D con puntando sul Made in Italy.

Il debutto inizialmente previsto per il 2014 è stato posticipato fino al 2016. Inizialmente prevista sullo stesso pianale opportunamente allungato della sorella minore Giulietta, è stata sviluppata definitivamente sulla nuova piattaforma Giorgio con motore anteriore longitudinale trazione posteriore. Aspetto quest’ultimo che mancava da un modello Alfa Romeo dal 1993, quando uscì di produzione l’ Alfa 75.

La Giulia è proposta esclusivamente in versione berlina, con motori benzina e diesel tutti dotati di turbocompressore. Al vertice della gamma si pone la cattivissima Giulia Quadrifoglio, dotata di ben 510 cavalli. Disponili in opzione su alcuni modelli il cambio automatico ZF a 8 rapporti e la trazione integrale Q4.

Alfa Romeo Giulia: scheda tecnica

La Alfa Romeo Giulia è una berlina di segmento D dalle linee fortemente dinamiche, a tratti decisamente sportive. Il frontale è dominato dal grande scudetto triangolare che incorpora il marchio Alfa, le fiancate sfoggiano una nervatura che sottolinea la sportività dell’auto e la coda tronca e muscolosa completa il design.

La Giulia è lunga 4,64 metri, larga 1,86 e alta 1 metro e 44 centimetri. Il passo misura 2,82 metri, mentre la capacità del bagagliaio è di 480 litri. Nell’abitacolo si ritrovano gli elementi di sportività e design italiano presenti nella carrozzeria: seduta bassa, strumentazione a doppio elemento circolare e palpebra della plancia orientata verso il guidatore.

Per quanto riguarda i motori, sulla Giulia sono disponibili con alimentazione diesel e benzina. Nel primo caso parliamo del 2,2 litri turbodiesel disponibile con 160, 190 o 209 cavalli, quest’ultimo con trazione integrale Q4. Optando per la benzina, il listino comprende il 2,0 litri turbo declinato su due livelli di potenza: 200 e 280 cavalli, con cambio automatico AT8. Al vertice della gamma c’è la Giulia Quadrifoglio, equipaggiata con il V6 2.9 da 510 cavalli.

Alfa Romeo Giulia: prezzo

Il prezzo dell’Alfa Romeo Giulia parte dai 39.350 euro della versione diesel 2.2 Turbo da 160 cavalli in allestimento Business.