Agenda macro 12 giugno: BCE e inflazione Usa pronti a muovere l’Eur/Usd

Oggi sarà una giornata con diversi market mover importanti, soprattutto per quanto riguarda l’Eur/Usd: sono previsti infatti i discorsi del Presidente della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, e del suo vice, Luis De Guindos. Focus anche sul CPI degli Usa

Agenda macro 12 giugno: BCE e inflazione Usa pronti a muovere l'Eur/Usd

Come si vede dal nostro calendario economico, l’agenda macro di oggi vedrà gli operatori concentrati sull’asta di titoli di Stato italiani e sul CPI Usa.

Nello specifico, alle 11:00 il Tesoro italiano metterà in asta 6,5 miliardi di euro di BoT a 12 mesi, con scadenza fissata al 12 giugno 2020.

Dopo i risultati delle elezioni europee e le tensioni tra il Governo italiano e l’Unione Europea, il focus dovrà essere posto sui rendimenti.


Rendimenti di aggiudicazione dei BoT a 12 mesi. Fonte: Bloomberg

Nell’ultimo collocamento infatti, lo yield del 12 mesi dell’Italia ha messo in pausa il suo percorso discendente, passando dallo 0,07% allo 0,2162%. Se questa dinamica dovesse divenire la regola, e non l’eccezione, si avrebbe una panoramica più chiara relativamente alla crescente quota di rischio che gli investitori attribuiscono al nostro Paese nel breve periodo.

Fronte BCE, attenzione all’audizione del Presidente della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, e del suo vice, Luis De Guindos, a Francoforte: i discorsi sono previsti rispettivamente per le 10:15 e le 11:00. L’Eur/Usd potrebbe quindi essere soggetto a sferzate di volatilità, soprattutto se si pensa che Oltreoceano verranno rilasciati i dati sull’inflazione.

Usa: inflazione osservata speciale

Oltreoceano, le attenzioni si sposteranno sull’inflazione statunitense, che sarà monitorata attentamente in quanto uno dei driver principali che potrebbero portare ad un taglio del costo del denaro.

Per maggio, gli analisti censiti da Bloomberg si attendono una flessione del dato allo 0,1% sullo 0,3% di aprile. Stimato in calo anche il dato annualizzato, nello specifico le previsioni sono per un CPI all’1,9% sul 2% di aprile.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.