Addio a MetaTrader 4: stop alla vendita della nota piattaforma di trading

Metaquotes ha annunciato che la famosa piattaforma di trading su Forex e CFD sarà gradualmente sostituita dalla versione aggiornata MT5.

Addio a MetaTrader 4: stop alla vendita della nota piattaforma di trading

Metaquotes ha recentemente annunciato una novità ad impatto diretto nel settore: non venderà più la nota piattaforma di trading Metatrader 4 in quanto il sistema è obsoleto e non può essere sviluppato ulteriormente. La decisione della società sviluppatrice del software si inserisce all’interno della spinta sempre più forte ad adottare la versione aggiornata MetaTrader 5.

La MT4 è un punto fermo per broker e trader da oltre 10 anni. Dal suo lancio, 12 anni fa, la piattaforma di trading è cresciuta in termini di popolarità grazie alla sua interfaccia utente e alle sue funzionalità, ampiamente apprezzate dagli operatori.

Molti broker offrono l’utilizzo di questa piattaforma di trading, che nel tempo è stata capace di essere percepita come l’opzione standard, una scelta da fare di default. La sua scalabilità e l’ampia base di utenti tra i trader algoritmici hanno raccolto la domanda forte in tutto il settore.

Da tempo Metaquotes sta preparando la sua progressiva eliminazione. Il comunicato spiega: «La sua architettura è stata progettata con limiti di un tempo diversi, a causa dei quali non è più possibile implementare nuove funzionalità che dovrebbero soddisfare le richieste del settore o le richieste dei broker e dei trader».

Quale impatto per chi è già cliente?

L’annuncio spiega che la società smetterà di rilasciare nuove licenze a nuovi clienti, sebbene la piattaforma MT4 potrà continuare ad essere utilizzata dai clienti già esistenti. Inoltre, i broker che utilizzano già il software non potranno più espandere le loro operazioni sulla piattaforma data la mancanza di emissione di nuovi server.

Chi è già cliente continuerà ad accedere al supporto tecnico. La piattaforma non sarà trascurata in alcun modo, ha assicurato Metaquotes, limitando le preoccupazioni del settore per il proseguimento degli aggiornamenti per la sicurezza e la risoluzione di potenziali bug.

Il futuro è la MT5

Quando la Metatrader 5 è stata lanciata diversi anni fa, la piattaforma non è riuscita a conquistarsi lo stesso supporto da parte della comunità per la MT4. Voci di malcontento e problemi relativi alle sue caratteristiche e funzionalità hanno invaso il settore. Nello specifico, i trader che erano abituati ad utilizzare la funzionalità di hedging inizialmente erano delusi dal fatto che tale possibilità non fosse presente nella nuova piattaforma di trading MT5. Questa, così come i report sulle posizioni, sono stati aggiunti per soddisfare le esigenze dei trader, nonché per indurre una transizione graduale verso il nuovo sistema.

Inoltre, negli ultimi anni il mondo di Internet si è spostato drasticamente verso i dispositivi mobili. In risposta a tale tendenza, molte aziende hanno sviluppato app e interfacce mobili user-friendly, progettate per fornire agli utenti la migliore esperienza possibile, in cui il palmo della mano è al centro della scena. Metaquotes non fa eccezione: ad agosto dello scorso anno l’azienda ha lanciato la sua versione aggiornata dell’applicazione iOS della Metatrader 5, per la gioia di molti dei suoi sostenitori.

Negli ultimi mesi molti intermediari hanno iniziato ad offrire la piattaforma Metatrader 5. Nel tentativo di adattarsi al cambiamento - a dir poco significativo - del settore, diverse aziende hanno già iniziato a convertirsi al nuovo software, adattando i loro prodotti alla tecnologia della piattaforma MT5.

Iscriviti alla newsletter Altre Rubriche per ricevere le news su Metatrader 4

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.