730 precompilato 2023, da oggi online: cosa si può fare e quando si può inviare?

Patrizia Del Pidio

2 Maggio 2023 - 12:14

Da oggi l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione online per i contribuenti il modello 730 precompilato 2023.

730 precompilato 2023, da oggi online: cosa si può fare e quando si può inviare?

730/2023 precompilato disponibile da oggi. Dal pomeriggio sarà possibile consultare, per i contribuenti, le dichiarazioni precompilate predisposte dall’Agenzia delle Entrate. Non è ancora possibile, però, poterle accettare, modificare e inviare cosa che sarà, invece, possibile a partire dall’11 maggio 2023, data confermata ufficialmente dall’Ade.

Si torna, quindi, alla data canonica della messa a disposizione della dichiarazione precompilata, ovvero il 30 aprile che, però, a causa della domenica e della festività del 1° maggio è slittata al 2 maggio, ovvero oggi. Per visualizzare il 730/2023 precompilato è necessario effettuare l’accesso al portale dell’Agenzia tramite Spid, Cie o Cns. Ma, come detto, per eventuali modifiche, integrazioni e per l’invio bisognerà attendere l’11 maggio.

Così come per la messa a disposizione, anche per la scadenza dell’invio si avranno due giorni in più. Il 30 settembre, infatti, cade di sabato e la data ultima per l’invio, quindi, slitta al 2 ottobre 2023.

730/2023 precompilato da oggi

La dichiarazione precompilata messa a disposizione dall’Agenzia delle Entrate contiene moltissimi dati già inseriti in automatico tra i quali ricordiamo:

Per chi non modifica il 730 precompilato ci sono vantaggi

Chi invia la dichiarazione precompilata senza apportare modifiche avrà il vantaggio di non dover presentare le ricevute, le fatture e gli eventuali scontrini che attestano le detrazioni e le deduzioni spettanti visto che non sarà sottoposto a controlli documentali.

Accettando online il 730 precompilato o il modello Redditi persone fisiche predisposto dall’amministrazione finanziaria, quindi, non si sarà soggetti alla conservazione della documentazione che attesti il diritto alle detrazioni spettanti.

Le scadenze per l’invio della dichiarazione precompilata

Come già detto, il 730 precompilato può essere inviato entro il 2 ottobre 2023. Ma chi sceglie di presentare il modello redditi Pf avrà più tempo ed esattamente fino al 30 novembre 2023.

Tra le novità di quest’anno c’è quella che dal 20 aprile è possibile autorizzare un familiare o una persona di fiducia alla gestione della propria dichiarazione reddituale precompilata. In questo modo si va incontro alle esigenze di tutti coloro che, pur essendo in possesso delle credenziali di accesso alla propria area riservata, non hanno la giusta dimestichezza con le funzionalità online. In questo caso si autorizza una persona di fiducia.

Visualizzare e scaricare la precompilata

Come si visualizza il 730/2023 precompilato? Si deve accedere, come prima cosa alla propria area riservata dell’Agenzia delle Entrate con le proprie credenziali. Si ricorda che il 730 può essere utilizzato dai contribuenti che nel corso dell’anno di imposta 2022 hanno percepito reddito da lavoro dipendende, da pensione o assimilati.

Iscriviti a Money.it

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo