Migranti, 5 Stelle: “Truman Show su Ong ma silenzio su sbarchi fantasma”

Sul Blog 5 Stelle, dopo le polemiche fra Viminale e Difesa, spunta un post in cui si nasconde un messaggio diretto a Matteo Salvini

Migranti, 5 Stelle: “Truman Show su Ong ma silenzio su sbarchi fantasma”

Il post pubblicato sul Blog delle Stelle a tema migranti è un messaggio non troppo velato a Matteo Salvini, che nelle scorse ore ha attaccato l’operato della ministra della Difesa, la pentastellata Elisabetta Trenta. È “un grande ‘Truman Show’ dell’ipocrisia”, scrive il Blog, perché “mentre tutti parlano delle Ong, sul nostro territorio arrivano decine e decine di piccole imbarcazioni indisturbate”.

M5S, il Truman Show sulle Ong

“I riflettori accesi sono quelli sbagliati”. Così esordisce il testo pubblicato sul Blog delle Stelle, l’organo d’informazione ufficiale del Movimento capitanato da Luigi Di Maio. La discussione mediatica si concentra sugli irrisori arrivi delle Ong, “in un grande Truman Show, dove tutti fanno la parte della comparsa: i buoni o presunti tali, i cattivi o presunti tali”. Un palcoscenico dal quale le stesse Ong “traggono solo profitti e pubblicità”.

Ma il vero problema, afferma il Movimento 5 Stelle, sono le “centinaia di migranti che continuano ad arrivare sulle nostre coste con i barchini fantasma”. Il portale quindi ricorda il caso di ieri, sabato 6, in cui “mentre tutti discutevano di 54 migranti sulla Mediterranea”, a Lampedusa “ne erano sbarcati 70” solo poco prima.

M5S: Ipocrisia su centinaia di migranti su barchini fantasma

Matteo Salvini non viene nominato direttamente, ma la stoccata al leader leghista è evidente: “Che senso ha rilasciare interviste o andare in tv se poi queste navi tornano in mare per provocare nuovamente il nostro Paese?”, si chiede il Movimento riferendosi ai ripetuti casi di migranti salvati e poi bloccati al largo delle coste italiane. E accusando sostanzialmente il collega di governo di non aver risolto la situazione.

Nel post c’è tuttavia una nota stonata. Benché i pentastellati affermino infatti che la vera questione risieda negli sbarchi fantasma e non le Ong, è solo rispetto a queste ultime che, in chiusura, il Blog propone una contromisura, ovvero “la confisca immediata delle navi che non rispettano le nostre leggi”. La situazione, si legge sul comunicato, non può continuare, poiché “i rischi concreti” sono “business sulla pelle dei migranti, con i soldi degli italiani e, magari, con la manina della criminalità organizzata”. Ma il problema non erano gli sbarchi fantasma di cui non parla nessuno?

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti per ricevere le news su Immigrazione

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.