Posizioni Nette Corte (PNC)

Per comprendere la locuzione Posizioni Nette Corte (PNC) è necessario sapere cosa sono le posizioni corte e quelle lunghe, e conoscere le differenze tra le due. In ambito bancario, borsistico e finanziario, assume una posizione corta l’operatore di una borsa valori o di una borsa merci che vende i titoli. La posizione lunga invece è quella assunta da chi compra i titoli.

Le PNC, Posizioni Nette Corte, consistono in un indicatore sintetico dato dalle posizioni corte al netto delle posizioni lunghe di uno stesso operatore finanziario su di uno strumento in analisi. Nel calcolare l’indicatore si dovranno tener conto anche di tutte le operazioni effettuate nei sopracitati strumenti finanziari eseguite all’estero e/o fuori mercato.

L’indicatore viene utilizzato per conoscere l’esposizione dei grandi investitori. Sono oggetto di pubblicazione quotidiana della Consob due tipi di PNC:

  1. quelle del valore uguale o maggiore dell 0,5% del capitale sociale della società quotata considerata;
  2. quelle che hanno raggiunto la soglia di 0,5% e sono state pubblicate ma sono poi ridiscese sotto tale soglia. Di queste si pubblica l’ultimo valore sotto la soglia.

Per approfondire: “Andare short e long nel Forex: definizione e significato”

Posizioni Nette Corte (PNC), ultimi articoli su Money.it

Analisi Borsa Italiana: fondi ancora scettici su Ovs

Ufficio Studi Money.it

3 Novembre 2018 - 08:55

Analisi Borsa Italiana: fondi ancora scettici su Ovs

Sebbene quella appena trascorsa sia stata una settimana di Borsa caratterizzata dai rialzi, la situazione che si vede dall’analisi delle PNC mostra un quadro diverso

Analisi Borsa Italiana: titoli bancari sotto assedio

Ufficio Studi Money.it

6 Ottobre 2018 - 08:55

Analisi Borsa Italiana: titoli bancari sotto assedio

Secondo l’ultima analisi condotta dall’Ufficio Studi di Money.it sulle posizioni nette corte pubblicate da Consob, si nota un generale aumento dell’esposizione ribassista dei fondi sui titoli bancari del Belpaese

Azioni Juventus: dopo il rally la parola d’ordine è cautela

Ufficio Studi Money.it

24 Settembre 2018 - 11:37

Azioni Juventus: dopo il rally la parola d'ordine è cautela

L’analisi sulle posizioni short ha messo in luce una crescente voglia di copertura fra gli istituzionali. Un pattern shooting star completato sul grafico settimanale depone a favore di queste indicazioni, senza contare l’elevata volatilità sul breve termine