Il più grande Festival sull’Innovazione Digitale del Pianeta: dal 16 al 18 giugno il WMF2022 alla fiera di Rimini

Redazione

7 Giugno 2022 - 13:26

condividi

Alla fiera di Rimini è tutto pronto per la decima edizione del Web Marketing Festival, l’evento di riferimento per il mondo digitale e dell’innovazione.

Il più grande Festival sull'Innovazione Digitale del Pianeta: dal 16 al 18 giugno il WMF2022 alla fiera di Rimini

We Make Future è un acronimo che pone un’attenzione concreta sui giovani, sull’innovazione e sul futuro: 3 keyword di cui oggi abbiamo davvero bisogno” ha spiegato Stefano Quintarelli, intervenuto nella conferenza stampa di lancio di questa mattina del WMF. “Sono onorato di essere presente sullo stesso palco che ospiterà Federico Faggin, poco noto ai più ma inventore della tecnologia che ha dato il via alla microelettronica”.

Non c’è bisogno di presentazione per il Web Marketing Festival: tre giorni di condivisione, confronto e dialogo, per un Festival dell’innovazione che si conferma il punto di riferimento internazionale per la costruzione di un futuro equo e sostenibile. La decima edizione del WMF - la più grande - si prepara con oltre 100 eventi e un parterre di ospiti e speaker mai così denso. Un evento grandioso con cui l’Italia si presenta sul palco mondiale consapevole di poter dare un contributo determinante per la cooperazione internazionale all’insegna dell’innovation diplomacy.

L’appuntamento è il 16, 17 e 18 giugno con tantissime novità, prima fra tutte la location che sarà la fiera di Rimini. La manifestazione è organizzata da Search On Media Group e di cui Money.it è felice di essere media partner. Tra i Main Sponsor dell’evento la Regione Emilia-Romagna.

Un programma ricco di speech, eventi di formazione, incontri B2B, awards, eventi musicali e ospiti da tutto il mondo, l’edizione 2022 del Festival si configura come la più ricca e ambiziosa mai realizzata. Tantissime le novità con 77 stage, più di 600 speaker e ospiti presenti. Tra i partner e gli espositori Intel, Aruba, Huawei, Enel, Rai, ESA - Agenzia spaziale Europea, Chora Media, Ministero della Cultura, Mediaset Infinity, Mailchimp, Storyblock, Nexi, ISIPM, Mediaset Infinity, Manzoni, SiteGround, OPLON, SAP, Sprinklr, Active Powered, EURid e Il Sole 24 Ore. RDS è radio partner dell’evento.

Un intero padiglione ospiterà il World Startup Fest, evento dedicato al mondo startup, scaleup e a investitori ed incubatori pronti ad incontrare nuove aziende e le loro idee innovative. Numerose le delegazioni di investitori e startup presenti da Croazia, Grecia, Repubblica Ceca, Spagna, Francia, Libano, Iraq, Egitto, Arabia Saudita, Serbia, Polonia, Israele e Portogallo.

L’evento, divenuto nel tempo il punto di riferimento internazionale del settore, ospiterà infatti oltre 300 tra startup e investitori nazionali e internazionali in uno spazio dedicato ai pitch delle startup e all’incontro sia a livello B2B che per i visitatori presenti in fiera. Attesissima inoltre la Finale della Startup Competition Internazionale più grande d’Italia - condotta anche quest’anno da Cosmano Lombardo e Diletta Leotta - che vedrà sfidarsi 6 progetti innovativi che si contenderanno gli 800.000 Euro di montepremi in palio.

La vincitrice e altre 2 startup voleranno al Disraptors Summit di Praga. Da segnalare infine, all’interno di Scaleup for Future, la presenza di Roboze, azienda italiana selezionata come Technology Pioneers dal World Economic Forum.

Durante la tre giorni saranno affrontati argomenti di attualità e individuati i trend del futuro con un folto parterre di ospiti provenienti da tutto il mondo tra cui Nicola Gratteri e Pif che parleranno di lotta alla mafia, e ancora Linda Sarsour, Andrea Scanzi, Federico Faggin, Stefano Quintarelli, Alan Friedman, Nino Cartabellotta, Siyabulela Mandela, Pupi Avati e Alessio Cremonini, regista di “Sulla Mia Pelle”. A presentare il Festival nella prima giornata la russa Natasha Stefanenko e l’ucraina Anna Sanfroncik, per un messaggio di pace e condivisione che sarà lanciato direttamente dal palco del WMF.

Questa edizione è il punto di atterraggio dell’Innovation plan, il progetto avviato dopo i due anni di pandemia per diffondere l’innovazione in giro per il mondo e nei piccoli centri italiani. Durante la tre giorni ci saranno come parte attiva tutte gli attori con cui si è lavorato durante l’anno, la Vallata dell’innovazione come l’abbiamo ribattezzata. Sarà una festa all’insegna del futuro, della formazione, della cooperazione, della pace e della sostenibilità. Lavoriamo costantemente per la costruzione di comunità aperte ed inclusive, per un futuro migliore, dove giovani, tecnologia e innovazione lavorano insieme”, ha commentato Cosmano Lombardo, ideatore e Chairman del WMF.

Tutto pronto per la cerimonia di apertura che si terrà il 16 giugno alle 09:45, con ospiti a sorpresa.

Iscriviti a Money.it