Volkswagen: aggiornamenti per il 1.5 TSI

Marco Lasala

19 Luglio 2022 - 10:42

condividi

Il marchio automobilistico tedesco aggiorna una delle sue motorizzazioni più apprezzate: Volkswagen introduce il nuovo 1.5 TFSI evo2 più efficiente e potente.

Volkswagen introduce in gamma il nuovo motore 1.5 TSI evo2. Il primo modello a beneficiare della new entry è la T-ROC, sia SUV che Cabrio.

Il nuovo 1.5 TSI evo2 sarà inizialmente disponibile con potenza di 150 cavalli e nel corso dell’anno equipaggerà anche altri modelli del Gruppo Volkswagen.

Volkswagen 1.5 TSI evo2 su T-Roc

Tante le migliorie introdotte su questa nuova unità, tutte volte a migliorarne efficienza e a ridurre conseguentemente i consumi, così gli ingegneri VW hanno migliorato il sistema di disattivazione dei cilindri ACTplus, ottimizzando il processo di combustione quando il propulsore funziona a due soli cilindri, con il terzo e quarto che vengono immediatamente attivati quando il guidatore richiede potenza e carico.

Per l’occasione è stato anche spostato il catalizzatore a tre vie e il filtro antiparticolato, ora più vicini al motore e racchiusi in un solo modulo di controllo. Ciò ha permesso di ridurre ulteriormente le emissioni, raggiungendo così l’omologazione Euro 7.
Rivisto anche il sistema di combustione mentre la sovralimentazione ora è affidata a una turbina a geometria variabile abbinata a un sistema d’iniezione ad alta pressione.

Volkswagen 1.5 TSI evo2: fino a 272 cavalli

Un motore che è stato progettato per supportare livelli di potenza ben superiori a quelli della versione d’accesso, se i 150 cavalli possono sembrare un valore ordinario per un motore moderno da 1.5 litri, gli oltre 270 cavalli ottenuti anche grazie all’utilizzo di fonti da energia rinnovabile e con alimentazione ibrida plug-in, fa pensare a quanto in casa Volkswagen si stia procedendo spediti verso motorizzazioni sempre più potenti ed efficienti.

Argomenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it