Toyota bZ4X: il SUV elettrico nato in collaborazione con Subaru

Marco Lasala

2 Novembre 2021 - 09:52

condividi

Comoda, spaziosa ed efficiente, nuova Toyota bZ4X è un SUV elettrico che nasce in collaborazione con Subaru. Sarà presentata il prossimo 2 dicembre.

Toyota bZ4X è un SUV elettrico di nuova generazione che sarà svelato online il prossimo 2 dicembre. Sarà disponibile anche con trazione integrale, un veicolo sviluppato dal marchio automobilistico giapponese sulla nuova piattaforma e-TNGA.

Toyota bZ4X è frutto della collaborazione con Subaru.

Il pacco batteria è integrato nel telaio per una perfetta ripartizione dei pesi e un baricentro basso, ne deriva un’elevata rigidità per una maneggevolezza da riferimento.

Toyota bZ4X: motore elettrico da oltre 200 cavalli

Toyota bZ4X Toyota bZ4X

La versione d’accesso sarà a trazione anteriore, il suo motore da 204 cavalli per 265 Nm di coppia massima le consentirà di raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in 8,4 secondi, disponibile anche la versione a trazione integrale leggermente più potente, 217,5 cavalli per 336 Nm di coppia massima e uno 0 - 100 km/h in 7,6 secondi.

Il sistema “Single Pedal Drive” consente il recupero dell’energia in frenata e decelerazione, l’autonomia sarà uno dei punti di forza di questa avveniristica auto elettrica.

La batteria è garantita 10 anni o 240.000 chilometri, la sua capacità di 71 kWh consentirà al SUV elettrico di percorrere oltre 450 chilometri con un solo pieno di energia ( dati in fase di omologazione).
Interessante anche il tempo di ricarica, in presenza di una stazione da 150 kW l’80% della capacità massima della batteria potrà essere raggiunta in circa 30 minuti, prevista anche la compatibilità con il charger da 11 kW.

La partnership con Subaru ha consentito di sviluppare un sistema di trazione integrale innovativo, la versione AWD è dotata di un doppio motore elettrico separato da 80 kW, diverse le modalità di guida a disposizione del pilota, in quella XMode sarà possibile percorrere anche strade innevate o attraversare guadi e percorsi fangosi, con il Grip Control anche il fuoristrada più impegnativo potrà essere affrontato con la massima sicurezza.

Toyota bZ4X Toyota bZ4X

Il nuovo SUV elettrico firmato Toyota sarà il primo veicolo prodotto in serie dal marchio nipponico a esser dotato del sistema “steer-by-wire” che consente l’eliminazione di ogni collegamento tra volante e ruote anteriore, una centralina elettronica regola l’angolo di sterzata, offrendo così al pilota maggior spazio per le gambe, il volante tradizionale è sostituito dall’One Motion Grip, un giro completo potrà esser ottenuto in soli 150 gradi.

Interessante la possibilità di equipaggiare la vettura con dei pannelli solari posti sul tetto, l’energia catturata ricaricherà il pacco batteria, utilizzando l’auto quotidianamente nel corso di un anno la potenza generata sarà sufficiente a percorrere circa 1.800 chilometri.

Zero emissioni, zero incidenti, con il Toyota Safety Sense di terza generazione, saranno disponibili una serie di avanzati sistemi di assistenza alla guida, un radar a onde millimetriche e una telecamera monoculare consentiranno di evitare possibili collisioni, previsti aggiornamenti over-the-air (SOTA).

Toyota bZ4X: il SUV elettrico compatto

Rispetto alla RAV4 è più bassa di 85 millimetri e ha un passo maggiorato di 160 millimetri, vantaggi questi che derivano dalla nuova piattaforma e-TNGA e che le consentono un diametro di sterzata di 5,7 metri, il migliore della categoria.
Anche lo stile riflette tutta la modernità progettuale di un veicolo elettrico efficiente e aerodinamico, il sottoscocca è completamente carenato, presenti un alettone sopra lunotto e un estrattore aria inferiore, la griglia anteriore ha delle elette mobili che variano la loro incidenza e apertura in funzione dei flussi d’aria e della temperatura batteria.

Toyota bZ4X Toyota bZ4X

Efficiente ma anche pratica nonostante una linea avveniristica, la sua capacità di carico arriva fino a 452 litri.

Argomenti

# Toyota
# SUV

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it